Sagra a Villa del Bosco. Tutti insieme per il Carmine dal 12 al 22 luglio

Aprirà i battenti venerdì 12, per concludersi lunedì 22 luglio, la tradizionale sagra del Carmine a Villa del Bosco. Alla vigilia della festa liturgica si terrà la processione: 3 chilometri e mezzo immersi nel verde, con tappe che coniugano arte e preghiera.

Sagra a Villa del Bosco. Tutti insieme per il Carmine dal 12 al 22 luglio

È tutto pronto per la sagra del Carmine che prenderà il via venerdì 12 luglio e proseguirà fino a martedì 22. A Villa del Bosco, dove è stato da poco accolto il vescovo Claudio in visita pastorale, decine di volontari si stanno preparando per affrontare un paio di settimane veramente di fuoco. Piccoli eroismi quotidiani, come quelli del gruppo di donne pronte a mettersi ai fornelli per cucinare, con questo caldo, per centinaia di persone.

Ma il pesce fritto, gli spaghetti allo scoglio, le grigliate e i dolci della sagra di Villa del Bosco sono noti in tutta la zona. Piatti prelibati che saranno serviti da schiere di giovani pronti a darsi da fare per portare il loro contributo. Per i bambini ci saranno i gonfiabili e per tutti la pesca di beneficenza. La festa vera e propria si terrà nelle sere di venerdì 12, sabato 13 e domenica 14.

Lunedì 15 si svolgerà la tradizionale processione lungo le vie del paese. «È come una veglia di preghiera – spiega Rosella Sartori, coordinatrice del gruppo della processione – lungo un percorso di 3 chilometri e mezzo, tutti immersi nel nostro verde. Alle 21 si parte dal sagrato della chiesa e si attraversa il centro, si prende via Matteotti fino al ponte, dove ci sarà una benedizione. Poi si costeggia il canale e si ritorna in paese. Anche quest’anno ci saranno delle tappe che coniugano arte e preghiera. Porteremo con noi la statua della Madonna, restaurata tre anni fa».

La statua sarà issata su un carretto a tre ruote, realizzato per l’occasione dagli artigiani locali. «Abbiamo dei veri artisti – si entusiasma l’organizzatrice – ognuno per quello che può dare. Dalle donne che cucinano ai ragazzi che servono a tavola. Ce lo ha detto anche il vescovo: ora devono essere i laici a tenere viva la parrocchia». La sera della processione lo stand gastronomico rimarrà chiuso, ma martedì 16, festa del Carmine, riaprirà, per poi tornare sabato, domenica e lunedì.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: Villa-del-Bosco (1), Madonna-del-Carmine (2), sagra (166)