Storie

«Se le persone sono messe in condizione di essere trattate da persone, poi gli viene la voglia di rimettersi in gioco». Nascono così i nuovi redattori della rivista "Ristretti Orizzonti" che quest'anno compie vent'anni. Nel 1997 fu l’incontro tra un gruppo di volontari e di persone detenute della Casa di reclusione a far germogliare un’idea che è diventata strumento e che oggi si propone con una redazione che gestisce molte attività: una rivista bimestrale, un sito internet, una agenzia nazionale di informazione, un Centro di documentazione, numerosi libri di testimonianze, progetti di formazione e sensibilizzazione.

Don Giampaolo Assiso torna in diocesi dopo dieci anni. E per congedarsi dall’Ecuador ha scelto di attraversare l’Amazzonia con un lento pellegrinaggio di tremila chilometri. In barca nel cuore della foresta.

Vincenzo Campolo ha festeggiato cent'anni al pensionato Piaggi di Padova: è stato pilota da caccia in Libia durante l'ultima guerra ed era a Tobruch quando fu abbattuto l'aereo di Italo Balbo. Dopo la guerra ha fatto il controllore di volo. Il suo ricordo più bello: il 45° anniversario di matrimonio con Liliana sul Dc9 che sorvolava le Eolie...

Loredana Vido, le rime di Marco Compagno, la donazione del cordone ombelicale, la nascita dell’Adisco e l’impegno per i piccoli malati di leucemia. Con un sogno nel cuore…

Elisa Carraro ha 23 anni, studia Scienze della formazione primaria a Padova , è stata animatrice e ora è nei gruppi sinodali. Ha uno sguardo limpido e sincero, a tratti anche un po' timido, una voce calma, che trasmette entusiasmo quando racconta ciò che le sta a cuore. E fra queste cose ci sono sicuramente i bambini e i viaggi, quelli che lasciano un segno dentro.

Ha 25 anni, Alessandro Perrone, e di mestiere fa l’operatore sociale in tema di accoglienza dei richiedenti asilo. Le storie dell'accoglienza, tra difficoltà e risultati, da parte di chi la fa di professione.

A settembre 2016 ad Amatrice quando ancora la terra tremava cinque donne riunite intorno a un focolare domestico hanno avuto l'idea di “Amatrice terra viva” un comitato che ha la terra come madre e la vita come speranza.

Sono oltre 400 le persone straniere che ogni anno imparano l'italiano grazie ai corsi del Vides Veneto, ma non solo. Fanno esperienza di condivisione e creano relazioni tra loro e i cento volontari che gestiscono, oltre alla scuola, i laboratori teatrali e quelli di taglio e cucito. Perché la socialità fa crescere la pace.

È a Padova per studiare economica, padre Richard Mbata. Congolese, 42enne, ha raccolto la sfida del suo vescovo: acquisire tutti gli strumenti operativi per "accompagnare" la gestione economica della sua diocesi. Per lui è stato pensato, da un gruppo di soggetti (capitatanati dal Centro missionario diocesano), un percorso formativo su misura

Incontri ravvicinati: Giancarlo Murru, “mister” del Calcio Padova femminile, alla sua prima esperienza sul campo con le donne. «Incuriosito e ammirato. Sbagliato pensare sia un "altro sport" da quello maschile».

Le Mamme No Pfas. Da dieci mesi in campo per salvare i propri figli dal più grande caso di inquinamento ambientale della storia del Veneto

Gastone Garziera. Nato alle porte di Vicenza, un corso Radio Elettra e un diploma in tasca, è uno dei tre inventori di Programma 101, la rivoluzionaria macchina della Olivetti che aiutò l'uomo ad andare sulla Luna e cambiò per sempre la storia dell’informatica

Michele Vignando, allenatore da oltre 20 anni per "hobby", nel 2011 ha creato una squadra di calcio a 5 per far giocare suo figlio down, laureatosi campione del mondo nell'aprile 2017. Crede nei valori sani come disciplina e autonomia, essenziali per questi ragazzi. Ma si chiede: «Perché i genitori li allontanano dallo sport?».

Don Alberto Gonzato, ha condiviso la sua vita e il suo ministero con rom e sinti fin dagli anni '60. Un prete con la tonaca nelle carovane nomadi: «Mi guardavano con tanto d'occhi, ma per me nessuna sorpresa. Avevo semplicemente incontrato questo mondo».
La sua storia, dalla Difesa di domenica 28 gennaio.