«Avanti, con l’Alzheimer dietro»

Dalla malattia della madre alla scoperta di un mondo di sofferenza. Michele Farina lo racconta in un libro e un festival unico nel suo genere. Dal 14 al 16 settembre a Levico Terme la seconda edizione dell'Alzheimer fest, momento di confronto e d'incontro tra malati, esperti, associazioni.

«Avanti, con l’Alzheimer dietro»
È una pandemia che aggredisce il cervello, il morbo che accomuna 600 mila pazienti in Italia, la ragione per replicare una festa. «Se si guardasse la penisola dall’alto e ci fosse una luce per ogni malato di Alzheimer, sarebbe chiaro a tutti. Al secondo o terzo grado di parentela, non risparmia nessuno. Il punto è che Alzheimer produce solitudine, paura, vergogna. Ma come sostiene il nostro amico Gianni Zanotti “Io vado avanti, con l’Alzheimer dietro”. Come tanti, come tutti, vuole restare nella comunità. E ciò...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.