Domus Familiae, da 20 anni un nuovo modo di amare

Domenica 9 dicembre la "creatura" di padre Daniele Ekic e della psicologa Cristina Danieli celebra tutto il bene compiuto in due decenni trascorsi a dare una risposta a tanti adolescenti che attraversano periodi complessi o situazioni di disagio

Domus Familiae, da 20 anni un nuovo modo di amare
Ragazzi che aiutano altri ragazzi a trovare la rotta, a dare un senso alla loro esistenza e a condurla in un porto sicuro, al riparo dalle tempeste dell’adolescenza. La Domus Familiae padre Daniele funziona così. Vent’anni or sono, quando è nata, non c’era nemmeno un progetto. Solo una domanda, espressa dal disagio di tanti adolescenti, al quale Cristina Danieli, psicologa, voleva trovare una risposta. Una sofferenza esistenziale, non patologica, che in alcuni dei giovani che incontrava nel suo studio, o al Centro...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.