Chiarano, l’opposizione non vota, arriva il commissario

Stefano De Pieri, ingegnere di 48 anni già assessore nelle tre giunte precedenti di Chiarano, in provincia di Treviso, si è presentato come unico candidato per guidare l’amministrazione comunale fino al 2024, ma dei 3.358 elettori, si sono presentati solo 1.588, il 47,29 per cento, sotto dunque il tetto del quorum degli aventi diritto di voto. E' un'anomalia rispetto alle tornate elettorali precedenti: nel piccolo Comune trevigiano ora c'è un commissario prefettizio 

Chiarano, l’opposizione non vota, arriva il commissario
Solamente 92 voti in più: tanto sarebbe bastato alla Lega, nel comune di Chiarano, in provincia di Treviso, per far eleggere come sindaco Stefano De Pieri, ingegnere di 48 anni già assessore nelle tre giunte precedenti guidate prima da Gianpaolo Vallardi e poi da Lorena Rocco. De Pieri si è presentato come unico candidato per guidare l’amministrazione comunale fino al 2024, ma dei 3.358 elettori si sono presentati solo in 1.588, il 47,29 per cento, sotto dunque il tetto del quorum degli aventi diritto di voto.Altri numeri,...