Pellegrinaggio a Fatima. Insieme sulle orme di Maria

Ancora posti disponibili per il pellegrinaggio a Fatima dal 20 al 24 ottobre in compagnia della nostra associazione La Difesa s'incontra. ad accompagnare i pellegrini come guida spirituale sarà don Cesare Contarini, già direttore della Difesa dal 1993 al 2009.

Pellegrinaggio a Fatima. Insieme sulle orme di Maria

«Immersi in una grande aurea positiva. Sarà questa la sensazione che proverete, cari pellegrini di Fatima. Vi accorgerete che a predominare intorno a voi saranno il silenzio e il raccoglimento. La reciproca vicinanza di tante persone vi faranno sentire sollevati e liberati dalle fatiche del quotidiano. Sarà Maria, madre della vicinanza e della tenerezza a prendervi per mano e ad accompagnarvi al suo amatissimo Gesù».

Con queste parole il diacono Andrea Marini, presidente dell’associazione La Difesa s’incontra, invita a partecipare al pellegrinaggio a Fatima in Portogallo dal 20 al 24 ottobre come grande occasione di ricarica spirituale per tutti, ma anche come opportunità per conoscere persone che, oltre al legame con il nostro giornale diocesano, condividono gli stessi principi e valori cristiani.

Le iscrizioni sono già a buon punto, ma rimangono ancora posti per partecipare insieme alla nostra associazione a questa intensa esperienza nei luoghi di vita dei tre pastorelli a cui Maria apparve per la prima volta il 13 maggio 1917. La guida spirituale del gruppo sarà don Cesare Contarini, rettore dell’istituto scolastico Barbarigo e già direttore della Difesa del popolo dal 1993 al 2009, che presiederà celebrazioni e momenti di preghiera. La proposta gli concederà anche di visitare i luoghi mariani con calma: «Feci una tappa per la volta, in velocità, negli anni Novanta – racconta don Cesare – in occasione di un viaggio istituzionale in Portogallo per un anniversario antoniano. Questa volta con La Difesa s'incontra avrò la possibilità soffermarmi in maniera più approfondita sulla fede e la devozione che ruotano intorno al santuario».

Ripercorrendo il programma messo a punto da Andrea Marini, che più volte negli anni ha accompagnato pellegrini a Fatima con l’associazione Amici di Telechiara e che ben conosce il contesto della Cova da Iria in cui è inserito il santuario, le prime giornate saranno scandite, oltre che dalla messa mattutina, dal rosario, dalla fiaccolata serale e dalla via crucis ricordando le tre apparizioni dell’angelo. Ci sarà modo di conoscere non solo gli aspetti più spirituali, ma anche quelli culturali con la visita al museo del santuario fondato nel 1955 e alla mostra permanente “Fatima, luce e pace” inaugurata nel 2002: entrambi conservano la memoria delle apparizioni e della devozione esponendo gli oggetti votivi donati dai fedeli e dalle istituzioni di tutto il mondo nel corso degli anni.

Ma il nostro viaggio di ottobre non vuol essere solo un pellegrinaggio, perché l’associazione accompagnerà gli ultimi due giorni, martedì 23 e mercoledì 24, alla scoperta di Oporto e Lisbona con visite guidate del posto, mentre lunedì 22 si andrà a Valinhos, luogo delle apparizioni dell’angelo, e Aljustrel, paese natale di Lucia, morta il 13 febbraio 2005, e dei fratelli Francesco e Giacinta, morti di spagnola da bambini tra il 1918 e il 1920 e canonizzati santi il 13 maggio 2017 da papa Francesco in occasione del centenario delle apparizioni. Nel pomeriggio del 22 ottobre, invece, tappe ai monasteri di Batalha e al santuario mariano di Nazaré affacciato sull’oceano.

“Se la fede vuol dire guardare avanti. Questa è la tua opportunità” è lo slogan della proposta della Difesa s’incontra. Ma qual è il significato reale di queste parole? «Più fede hai, più concretizzi il tuo essere cristiano – spiega Andrea Marini – Perché solo così riusciamo ad affrontare anche le prove più dure della nostra esistenza. E poi lo spirito dell’associazione La Difesa s’incontra è questo: ritrovarsi e riconoscersi cristiani legati alla Chiesa di Padova, vivendo un’esperienza comunitaria profonda, come può essere il viaggio di fede a Fatima».

A conclusione dei cinque giorni portoghesi sarà pubblicato tra le pagine della Difesa un ampio reportage con interviste ai partecipanti e immagini dei giorni portoghesi.
Per ricevere informazioni e iscriversi: 049-2131943 oppure associazione@difesapopolo.it

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Pellegrinaggio a Fatima. Insieme sulle orme di Maria
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.