L'editoriale di maggio

Ieri, davanti a un monumento che ricorda l’antica vocazione guerresca di una fortezza, ho visto un cannone. Non è la prima volta. Ma questo mi ha attirato perché sopra, a cavalcioni, c’era una bambina di circa otto anni, come si trattasse di una di quelle altalene che dondolano su e giù sotto il peso di due bambini. Mi è sembrata un’incarnazione attuale del profeta Isaia che racconta così la pace di Dio: «Spezzeranno le loro spade e ne faranno aratri, delle loro lance faranno falci; una nazione non alzerà più la spada contro un’altra nazione, non impareranno più l’arte della guerra» (Isaia 2,4).

L'editoriale di maggio

Ieri, davanti a un monumento che ricorda l’antica vocazione guerresca di una fortezza, ho visto un cannone. Non è la prima volta. Ma questo mi ha attirato perché sopra, a cavalcioni, c’era una bambina di circa otto anni, come si trattasse di una di quelle altalene che dondolano su e giù sotto il peso di due bambini. Mi è sembrata un’incarnazione attuale del profeta Isaia che racconta così la pace di Dio: «Spezzeranno le loro spade e ne faranno aratri, delle loro lance faranno falci; una nazione non alzerà più la spada contro un’altra nazione, non impareranno più l’arte della guerra» (Isaia 2,4). Trasformeranno i cannoni in altalene! Sarebbe davvero una grande conversione: dei materiali a vantaggio del nostro pianeta, dell’economia e soprattutto della mentalità!
I bambini non amano la guerra: anche quando ci giocano, sanno benissimo che non è vera, che si interrompe quando vuoi e non fa danni. La pace di cui parla Isaia è sogno di bambini? Le testimonianze, che ci accompagnano in questo mese, raccontano la realizzazione del sogno, la trasformazione nella carne di persone e comunità proprio nelle terre che hanno conosciuto i passi di Gesù. In quelle comunità, che ogni giorno i mezzi di comunicazione ci raccontano nemiche a motivo delle fedi diverse, spuntano e crescono i germogli della scoperta di una antica radice della pace: il Dio di Abramo che ci rende fratelli.

scarica la pagina in pdf

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Allegato 05atpag01.pdf (605,19 kB)
L'editoriale di maggio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.