Col via libera alla riforma del terzo settore si rafforza il ruolo dei Centri di servizio per il volontariato. Ma nel 2017 le stime prevedono un crollo del 30% dei fondi provenienti dalle Fondazioni di origine bancaria. Tabò: "A rischio la tenuta complessiva del sistema". 

Prima ancora di entrare si respira l’inconfondibile odore di diossine: brucia di continuo qualsiasi “combustibile” utile a riscaldarsi, cucinare, illuminare. E appena usciti è impossibile dimenticare bambini, ragazzi, donne e anziani che “abitano” ormai da mesi il campo profughi di Idomeni. È davvero la peggior vergogna dell’Europa, che non può assolversi solo perché la Macedonia ha alzato un altro muro.

Servizi dalla diocesi

Si chiama “Digit@l-mente #Consapevoli e Ap(p)erti” ed è il progetto di formazione sulle competenze digitali che verrà svolto a partire dal prossimo anno scolastico nelle scuole dell’infanzia delle parrocchie di Bronzola e Fiumicello. Perché oggi smartphone e tablet si prendono in mano fin da piccoli, ed è bene sapere come utilizzarli.

Il confronto a più voci che conclude l'anno associativo di Ucid Padova sabato 28 maggio al centro giovanile Antonianum vuole mettere a fuoco quanto la questione ambientale sia connessa a quella economica e sociale. Come dimostra anche il grande fenomeno delle migrazioni.

Dal 27 maggio al 13 giugno la parrocchia del Crocifisso è in festa. Non c’è ballo liscio in programma, ma proposte di musica e teatro per aggregare la comunità in questi giorni di festa che vengono vissuti da tutti come un’opportunità per stare insieme, rinsaldare relazioni e coinvolgere anche giovani e ragazzi delle medie.

Presentati i primi dati di “Sonar”, la ricerca sulla comunicazione in diocesi di Padova. Grazie a 50 referenti vicariali sono stati incontrati 350 tra parroci e vicepresidenti dei consigli pastorali parrocchiali. Inviati, poi, 1.630 questionari on line ad altri parroci, vice e laici impegnati. L’Osservatorio socio-religioso triveneto propone una prima “lettura” del materiale raccolto.

Un caso unico? Non lo so... Certamente a Padova sì. Giovedì 12 maggio le porte della casa di reclusione – il Due Palazzi – si sono aperte per un gruppo di persone, tra cui il vescovo Claudio, che ha recitato il rosario. Come in tutte le parrocchie del mondo, a maggio. Solo che qui, tutto ha avuto inizio davanti alla sezione dei semiliberi, «l’anticamera della libertà» ha sottolineato il direttore, Ottavio Casarano, nel suo saluto. Per poi addentrarsi – oltre il muro di cinta “a suon” di Ave, Maria – fino al cuore della casa di reclusione: i detenuti.

Il gruppo giovani di Baone ha concluso un'esperienza di crescita vissuta nella canonica fra attività, preghiera e servizio reciproco all'interno della casa. Una crescita passata anche attraverso gli inevitabili piccoli scontri quotidiani e il bisogno di dire sempre la verità, anche se fa male. Chiusa la fraternità, sono in fase di organizzazione incontri mensili nelle case delle famiglie bisognose.

A fine agosto, accompagnat dal direttore padre João Benedicto, si percorreranno le vie dell'isola al centro del Mediterraneo, punto nevralgico per la diffusione del vangelo sul continente europeo. L'iniziativa viene anticipata, dal 10 al 12 giugno da un weekend dello spirito sul tema della compassione 

L'appuntamento con La compagnia dell'anello è per i sabati 21 e 28 maggio. Due giornate sul primo libro della trilogia che lo stesso autore J.R.R. Tolkien ha definito un'opera «religiosa e cattolica». Ad accompagnare la riflessione personale sarà Manuela Riondato, licenziata in teologia pastorale presso la facoltà teologica del Triveneto, e don Federico Giacomin, direttore della casa di spiritualità diocesana.

Appuntamenti diocesani

Padova – teatro Verdi: concerto “Seeds of peace”

Mercoledì, 25 Maggio 2016 dalle 20:45 alle 23:00

Thiene: “Donne di frontiera” anticipa la Festa dei popoli

Giovedì, 26 Maggio 2016 dalle 20:45 alle 22:00

Monteortone: terza festa dell’apparizione della Madonna

da Sabato, 28 Maggio 2016 ore 15:30 a Domenica, 29 Maggio 2016 ore 17:00

Padova – Natività: l’Unione sportiva parrocchiale compie 70 anni

Giovedì, 02 Giugno 2016 dalle 17:00 alle 18:00

Thiene: festa dei popoli

Domenica, 05 Giugno 2016 dalle 11:00 alle 13:00

Padova - Per il ciclo "Musica per lo spirito".

Domenica, 05 Giugno 2016 dalle 17:45 alle 19:00

vedi tutti gli eventi

Per vincere, questa volta, scendi in piazza. È questo lo slogan che promuove il concorso ifeelCUD, giunto alla sua sesta edizione, che si rinnova e diventa sempre più coinvolgente per le comunità locali. Ogni parrocchia potrà parteciparvi iscrivendosi su www.ifeelcud.it, creando un gruppo di lavoro, organizzando un evento locale per promuovere l’8xmille alla Chiesa cattolica e ideando un progetto di solidarietà per la propria comunità. Concorrerà così alla vincita di un contributo economico per la realizzazione dell’idea proposta. Termine ultimo, il 30 maggio.

Padre Francesco Patton è il nuovo Custode di Terra Santa. La nomina è stata resa nota oggi dalla sala stampa della Santa Sede. Patton succede a fr. Pierbattista Pizzaballa che ha guidato la Custodia dal 2004. Fr. Francesco Patton, nato a Vigo Meano, nella diocesi di Trento,  appartiene alla Provincia “S. Antonio dei Frati Minori” dell’Italia del Nord. "La nostra scelta di vita è quella di fidarci di Dio e se Lui ci chiama altrove allora è giunto il momento di andare" è stato il suo primo commento alla notizia. E poi un pensiero alle comunità cristiane di Terra Santa, "accoglietemi come un fratello", e ai suoi frati in Siria, "svolgono un servizio eroico"

Faccio un po’ di calcoli: «Sì con le ferie ci sto dentro». Due conti più approfonditi per esserne certa e sembra che la cosa sia possibile. Nella mente, come succede con i petali delle margherite, le fatidiche domande: «Vado o non vado?» «Vado o non vado?».

Iscriviti gratuitamente al sito per leggere l'intero editoriale di suor Donatella Lessio.

Politica internazionale