Il musical "Il Risorto" apre il 720° anniversario della parrocchia di Rubano

Il musical, che sabato 29 aprile alle 21 apre ufficialmente i festeggiamenti per i 720 anni dalla nascita della comunità parrocchiale di Santa Maria Assunta di Rubano, racconta con musiche, canti e dialoghi la storia di Gesù: dal suo ingresso a Gerusalemme, fino all'annuncio dell'Angelo alle donne davanti al sepolcro e alla rivelazione ai discepoli di Emmaus e a Tommaso.

Il musical "Il Risorto" apre il 720° anniversario della parrocchia di Rubano

Si intitola Il Risorto il musical che il gruppo giovani dell’Unità pastorale di Santa Teresa, Santi Angeli Custodi e Bassanello mette in scena sabato 29 aprile alle 21 nella chiesa di Santa Maria Assunta di Rubano (ingresso a offerta libera). Lo spettacolo, tratto dall’opera Il risorto. Oltre il dolore la croce di Daniele Ricci, racconta con musiche, canti e dialoghi la storia di Gesù: dal suo ingresso a Gerusalemme, fino all'annuncio dell'Angelo alle donne davanti al Sepolcro e alla rivelazione ai discepoli di Emmaus e a Tommaso.

«Il musical apre ufficialmente i festeggiamenti per i 720 anni dalla nascita della nostra comunità parrocchiale – spiega don Danilo Miotto, parroco di Santa Maria Assunta di Rubano – e culmineranno a giugno in occasione della sagra. Lo spettacolo ci aiuta a ritrovare le nostre radici di comunità cristiana andando idealmente alla fonte che ci ha generato ossia Gesù che è morto e risorto per noi».

I personaggi, i dialoghi e le vicende si snodano in un susseguirsi di episodi ed emozioni da cui emergono, in modo originale, le principali figure del vangelo. «Il Risorto è un’opera rock interamente suonata e cantata dal vivo – racconta Matteo Torresin del Gruppo giovani dell’Unità pastorale di Santa Teresa, Santi Angeli Custodi e Bassanello – Abbiamo fortemente creduto in questo progetto al quale abbiamo lavorato in quaranta persone per due anni con grande determinazione e tanta buona volontà e che abbiamo portato in scena già cinque volte»
Il gruppo giovani dell’Unità pastorale di Santa Teresa, Santi Angeli Custodi e Bassanello è conosciuto, in Veneto, per aver portato in scena, per quasi otto anni, lo spettacolo musicale La matita di Dio liberamente ispirato al musical Madre Teresa – Il musical incentrato sulla figura di santa Teresa di Calcutta.
«Dopo oltre venti repliche in giro per le provincie di Padova e Vicenza – prosegue Matteo Torresin - abbiamo voluto cimentarci in un’opera rock in grado di trasmettere il messaggio del Risorto in chiave nuova e moderna». Il gruppo di attori, tutti volontari, porta avanti il progetto per passione, con l'obiettivo di diffondere il messaggio della Risurrezione: il ricavato dello spettacolo, al netto delle spese, sarà messo a disposizione della parrocchia di Santa Maria Assunta che lo utilizzerà per portare avanti la sua missione di carità sul territorio e a sostegno del suo centro di ascolto.

Informazioni www.parrocchiarubano.it

Tutti i diritti riservati
Il musical "Il Risorto" apre il 720° anniversario della parrocchia di Rubano
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.