Numeri elevati e tanta voglia di mettersi in gioco. Il grest, a Vigodarzere, è iniziato mesi fa con gli incontri di formazione insieme a Oragiovane e con la proposta del GreStyle. E ora contagia di allegria oltre 330 ragazzi e più di 90 animatori. Fondamentale il supporto dei volontari del Noi, sotto la cui bandiera l'attività estiva per i ragazzi si svolge.

Una mattinata per fare il punto sull'anno pastorale appena concluso e per guardare avanti. Ai sacerdoti riuniti nell'aula magna della Facoltà teologica del Triveneto, è stata confermata la proposta formativa per i preti che si apprestano a cambiare incarico, oltre agli esercizi spirituali guidati dai vicari episcopali a villa Immacolata. Nuove nomine: don Giuseppe Masiero, ora parroco a Selvazzano, si occuperà della formazione dei preti con più di 60 anni, son Riccardo Battocchio e Lorenza Vecchiato entrano nell'équipe dell'istituto San Luca che segue la formazione permanente del clero.

Dopo la grande partecipazione dello scorso anno, le parrocchie di Piove di Sacco che organizzano l'appuntamento in collaborazione con il comune, attendono almeno 300 ragazzi ai centri estivi 2017. si parte lunedì 26 giugno e per un mese tutte le mettine saranno caratterizzate da giochi,laboratori, musica e danze sul tema del desiderio che si fa via via speranza.

Saranno il coraggio e la fedeltà di Ester a guidare i ragazzi dell’Acr e gli adulti nelle loro esperienze estive diocesane. I giovanissimi si confronteranno sul tema delle scelte nel campo “Io ho scelto te”, mentre i giovani cammineranno verso Santiago 

Domenica 25 giugno in allegato alla Difesa torna l'inserto mensile APPunti. Otto pagine dedicate a come stanno cambiando i seminari e i percorsi formativi dei preti diocesani. Un approfondimento, realizzato dai settimanali di Padova e Vicenza, che prende le mosse dal sussidio "Lievito di fraternità" realizzato dalla Segreteria generale della Cei.

Il papa lo aveva raccomandato ai soci di Ac radunati a San Pietro per il 150° dell'associazione ecclesiale, lo scorso 30 aprile: «Impegnatevi in politica». Detto, fatto. Silvia Turra di Thiene e Denny Bellotto di Torreglia dall'11 giugno sono andati ad allungare la lunga schiera di laici impegnati nell'amministrazione della cosa pubblica, grazie ai valori acquisiti in associazione. 

Sperimentazioni condotte in Europa, confermano che aiutare chi non ha casa offrendo anzitutto un tetto, oltre a essere conveniente dal punto di vista economico, moltiplica le possibilità della persona di riabilitarsi e ricostruirsi una nuova vita. Dall'anno scorso  Padova esiste un coordinamento, Cap35100, che unisce cooperative, comune, università e Caritas diocesana che dal 2014 conduce una sperimentazione in quattro appartamenti nel territorio cittadino. 

Dopo la sosta – che pure ha prodotto molto - arrivano gli esercizi. E a farli dovranno essere tutte le comunità, in pieno stile di fraternità. Saranno queste le parole chiave per quanto riguarda il prossimo anno pastorale in diocesi. Saranno tre i cuori pulsanti del cammino annuale: il sinodo dei giovani, il rinnovo dei consigli pastorali e il quarto tempo dell'iniziazione cristiana. In programma quattro serate, a partire da lunedì 26, per presentare gli orientamenti

I principali argomenti del numero della Difesa del popolo di domenica 25 giugno, in una serie di formati grafici pensati per l'inserimento nei bollettini parrocchiali. Un modo per sostenere il settimanale diocesano e farci sentire tutti parte dello stesso cammino pastorale. Scarica il box in formato pdf o jpeg nelle dimensioni che preferisci: li trovi tutti in allegato a questa pagina.

«Ci piacerebbe riuscire a formare personalità solide, radicate in Dio e nella disponibilità al dono di sé. Uomini capaci di essere nel mondo senza essere del mondo. Credenti capaci di discernere, di pensare e progettare». È questo un dei passaggi più significativi sulla formazione dei preti nell'intervista a don Giampaolo Dianin, rettore del seminario Maggiore di Padova e responsabile della commissione per i seminari della Conferenza episcopale del Triveneto.