Nel vicariato di Piove, La Difesa e diocesipadova.it avvicinano la chiesa

A Piove di Sacco, i due referenti per la comunicazione del coordinamento vicariale, Chiara Negrisolo e Massimo Durello, sono impegnati su più fronti per migliorare le relazioni tra parroci e laici impegnati e rendere più efficace la comunicazione con la chiesa diocesana.

Nel vicariato di Piove, La Difesa e diocesipadova.it avvicinano la chiesa

Un video e tre lavori di gruppo. Nel vicariato di Piove di Sacco la ricerca Sonar, il 27 marzo, ha fatto “comunicare” per un’intera serata i membri del coordinamento. «Siamo partiti e ci siamo soffermati – raccontano Chiara Negrisolo e Massimo Durello, coordinatori vicariali della comunicazione –  su importanza e modalità della comunicazione e abbiamo presentato, quindi, i dati della ricerca Sonar, l’indagine condotta dall’Osservatorio socio religioso del Triveneto, su mandato dell’ufficio diocesano delle comunicazioni sociali di Padova. Da questa sono emerse, per le nostre realtà, alcune difficoltà e limiti, legati in particolare alla comunicazione tra il parroco e i laici impegnati, e viceversa; tra le parrocchie delle unità pastorali, e con i laici non impegnati. È una realtà che tocca anche il coordinamento vicariale. I parroci lo vedono soprattutto come luogo organizzativo, i vicepresidenti anche come luogo di comunicazione e scambio relazionale. Il resto dei laici impegnati lo conosce poco».

Nasce da questa chiara costatazione, l’impegno futuro a fare del coordinamento vicariale la sede viva di uno scambio relazionale. «Tra le modalità di comunicazione – aggiunge Chiara Negrisolo – i parroci preferiscono telefonate e sms, i laici le e-mail. La diocesi, intesa come istituzione, viene sentita distante: ciò che avvicina è il settimanale diocesano e il sito diocesipadova.it».

Il coordinamento ha quindi lavorato suddiviso in tre gruppi che hanno valutato, attraverso il confronto interno, cosa significhi condividere contenuti e cosa condividere informazioni; come e cosa si comunica attraverso i mezzi di informazione a disposizione delle parrocchie del vicariato e che immagine di chiesa si offre così al territorio.

«Dal lavoro di gruppo emerge – sottolineano i coordinatori – che nelle parrocchie prevale l’aspetto informativo, anche se, spesso, attraverso l’informazione, si lanciano dei contenuti. Questi sono presenti in forma più rilevante nelle pubblicazioni periodiche di alcune parrocchie e minore nel foglio parrocchiale, che prevale comunque tra le modalità di veicolazione di informazioni. La prima facciata del bollettino è unica per le cinque parrocchie dell’unità pastorale di Piove e presenta sempre un contenuto ricercato. Alcune comunità distribuiscono il bollettino porta a porta, superando il limite di non comunicare con i cosiddetti “lontani”. Ovviamente, possono farlo solo le realtà più piccole».

Il coordinamento ha riconosciuto il ruolo del cammino di iniziazione cristiana nell’allargare il raggio dei destinatari della comunicazione. E l’utilità dei siti parrocchiali. «Riguardo all’immagine di Chiesa e comunità che diamo al territorio si riconosce che non è chiusa, ma siamo consapevoli che andrebbe fatto di più meglio, sia per allargare il raggio d’informazione, sia per i contenuti. In merito al vicariato, sono emerse delle nuove piste per aiutarci sul fronte comunicativo: sostenere eventi particolari; promuovere quelli organizzati dalle singole parrocchie, anche attraverso la voce e le informazioni dei referenti di ambito, per comunicazioni comuni o che vengono dalla diocesi».

È nata quindi la proposta di istituire una bacheca virtuale, che, grazie all’impegno e al filtro che metteranno in atto i due coordinatori della comunicazione, poi arrivi ai siti e alle singole comunità. «Questo favorirebbe anche un coordinamento maggiore delle iniziative e ne eviterebbe in alcuni casi la sovrapposizione. Abbiamo dato avvio pure a un censimento dei bollettini parrocchiali: ci piacerebbe poter apprestare un menabò comune da mettere a disposizione delle singole comunità».

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: sonar (9), comunicazione-pastorale (4), piove-di-sacco (5)
Nel vicariato di Piove, La Difesa e diocesipadova.it avvicinano la chiesa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.