4.400 giovani in cammino. Sarà il sinodo dei ventenni

Alle 23.59 di domenica 15 ottobre si sono chiuse le iscrizioni dei gruppi sinodali del sinodo dei giovani. E possiamo dare qualche numero, per quanto i dati non rendano ragione di tutto il cammino di preparazione, gli incontri e le relazioni, i “sì” ma anche i “no” che abbiamo vissuto in questi mesi di avvio del sinodo.

4.400 giovani in cammino. Sarà il sinodo dei ventenni

I gruppi iscritti sono 702, riconducibili a 264 parrocchie coinvolte sulle 460 che formano la nostra diocesi, tenendo conto anche di un gruppo sinodale nato all’interno della parrocchia del carcere Due Palazzi.
In realtà le parrocchie di provenienza dei giovani sono 336 visto che alcuni hanno creato gruppi mettendosi insieme tra parrocchie vicine. Da non dimenticare un gruppo di giovani nato nelle nostre missioni in Brasile. Le parrocchie con più gruppi sono Santa Tecla di Este (14), Cittadella e Campagnola (11), Campodarsego (10), Cristo Re e San Giorgio delle Pertiche (9), Piove di Sacco (8), Dolo, Eremitani, Lugo, Mestrino, Montagnana, Montegrotto, Santa Giustina in Colle, Thiene e Villafranca (7).
Interessante anche la presenza dei collegi universitari (9 su 29) che hanno formato 21 gruppi, e che ci regaleranno anche la prospettiva dei tanti studenti fuori sede che frequentano l’università di Padova.
107 sono ancora i gruppi formati dal solo moderatore: per loro il sistema è ancora aperto per iscrivere i componenti dei loro gruppi (basta accedere con le credenziali già in loro possesso nella sezione “partecipa” su www. giovanipadova.it) e comunque contiamo entro 15 giorni di capire se hanno intenzione di completare la procedura di iscrizione o di ritirarsi.

Su un totale di 4.416 iscritti, l’età più presente è quella dei diciannovenni (457), dei ventenni (452) e dei ventunenni (433); dopo i 25 anni la presenza scende progressivamente, fino ad arrivare ai 53 trentacinquenni iscritti.

Per quanto riguarda l’appartenenza ecclesiale, 1.538 hanno dichiarato di far parte dell’Azione cattolica, 272 degli scout, mentre tra i movimenti i più presenti sono i Neocatecumenali (58) e Comunione e liberazione (51).
Importante notare che 1.555 hanno dichiarato di non riconoscersi in alcun movimento e associazione e altri 500 non hanno espresso la scelta.

Duemila giovani che frequentano senza appartenenza associativa o che proprio non frequentano la parrocchia, segno che il coinvolgimento dei coetanei che per diverse ragioni si sono allontanati è proprio funzionato!

Ciò è confermato anche da un altro dato: 1.673 hanno dichiarato di essere educatori, 220 catechisti dell’iniziazione cristiana, 193 cantori, 144 capi scout, 90 nei consigli pastorali, ma ben 1.139 di non svolgere alcun servizio in parrocchia.

Rimangono infine aperte le iscrizioni al progetto “Immagina se...”, la versione del sinodo dei giovani proposta agli studenti di quarta e quinta superiore grazie alla collaborazione con l’ufficio scuola e gli insegnanti di religione: attualmente ci sono 456 piccoli gruppi costituiti da 5-7 membri ciascuno in 159 classi per un totale di 60 scuole superiori coinvolte (per iscriversi digitare “scuola” nel sito www.giovanipadova.it).

don Paolo Zaramella,
coordinatore del sinodo dei giovani

Tutti i diritti riservati
Parole chiave: don-paolo-zaramella (1), sinodo (124), giovani (233)
4.400 giovani in cammino. Sarà il sinodo dei ventenni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.