Perarolo: Comunità in festa per sant’Andrea

Tanti piccoli eventi disseminati nell'arco della settimana e creati e pensati per fare comunità, per avvicinare le tante famiglie nuove, per coinvolgere gli anziani: è la festa di sant'Andrea a Perarolo di Vigonza. Si tiene il 30 novembre, ma si parte già il 25 con la cena del grazie.

Perarolo: Comunità in festa per sant’Andrea

La festa di Sant'Andrea, nella parrocchia di Perarolo di Vigonza dedicata all'apostolo, è contornata di tanti piccoli eventi disseminati nell'arco della settimana, creati e pensati con l'obiettivo di fare comunità, per avvicinare le tante famiglie nuove, per coinvolgere gli anziani. Si parte già sabato 25 alle 20 con la Cena del grazie: «Un appuntamento – spiega don Bruno Ravazzolo, il parroco – organizzato per tutti gli operatori pastorali, per ringraziarli del servizio svolto e che svolgeranno e per dare avvio così all'anno e anche alla festa di sant'Andrea. La cena non è insomma solo una bella occasione per stare insieme, ma è un prezioso momento di vita comunitaria».

Lunedì, martedì e mercoledì in patronato alle 15.15 si tengono dei brevi incontri, di un quarto d'ora, su “Protagonisti della nostra vita in casa, nella chiesa, nella società, in patronato": il parroco aiuterà a riflettere sull'essere cristiani oggi e su come essere protagonisti nella vita mettendo in pratica la fede e le parole del vangelo nelle diverse realtà in cui si vive. Sono incontri già collaudati in parrocchia: negli anni scorsi, infatti, in particolare nel periodo dell'Avvento venivano proposti degli appuntamenti incentrati su temi di attualità.

La festa di sant'Andrea continua poi con la celebrazione della messa che si tiene dopo gli incontri alle 15.30 e poi anche alle 18.30. Giovedì 30 infine tombola con il gruppo “Fun time”: una settantina di persone dai 60 anni in su che a cadenza settimanale si incontra per partecipare ad attività di prevenzione, relazione e socializzazione.

«Quest'anno – conclude il parroco – la festa è un insieme di tanti momenti creati per stare insieme, per dare vita alla comunità. Ci prepariamo inoltre anche per l'Avvento: abbiamo pensato di riportare il vangelo in famiglia. Ogni venerdì sacerdoti, diaconi, suore, volontari si mettono a disposizione per andare presso le famiglie e leggere insieme il brano del vangelo della domenica successiva, farne una piccola analisi, ricavare un messaggio, capire come viverlo e prendersi un piccolo impegno personale, concreto e fattibile».  

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: sant-andrea (1), fun-time (1), festa (135)