Mosaico

Umami Factory, il negozio a Cartura che è edicola sociale, cartoleria e fioreria lancia una nuova iniziativa: donare il 3 per cento del ricavato della vendita alla scuola dell’infanzia parrocchiale Giovanni XXIII. In questi mesi già altre scuole nel territorio della provincia di Padova hanno aderito alla iniziativa simile lanciata da Amazon: con un semplice click una scuola può riceverete il 2,5% degli acquisti fatti online. Ma la proposta di Umami ha un sapore diverso, il sapore che è proprio del suo nome, che in giapponese significa “saporito”. L'idea infatti non è per provocare o entrare in contrasto, ma per dire che se ce la fanno loro, piccola realtà e per di più non profit, può farcela qualsiasi altro esercizio. Un modo per fare rete.

Alla Scuola di comunicazione in ambito sanitario dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Padova, il 16 e il 30 novembre, dalle 9 alle 18, si parla di conflitto, aggressività e violenza. Da un questionario proposto dalla Federazione nazionale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (Fnomceo) nel settembre 2018, è emerso che su 5000 medici intervistati il 50% ha subito aggressioni verbali; il 4% è stato vittima di violenza fisica. Più del 56% di chi ha subito violenza ritiene che l’aggressione potesse essere prevista. Come può il medico gestire queste situazioni conflittuali e prevenirle? Perché si arriva a questo? Cosa si poteva fare per evitare questi conflitti? Questi alcuni spunti sugli argomenti trattati. 

Il Camerini-Rossi ha aderito al protocollo territoriale “Ricomincio da tre” che è una rete provinciale«per contrastare la dispersione scolastica dei minori tra 15 e 17 anni – racconta il direttore Silvano Marin – promuovere il successo formativo e farli rientrare nel sistema scolastico formativo o nel mercato del lavoro».

Prende forma l’azione di risarcimento disposta dalla Regione Veneto nei confronti dei frutticoltori e orticoltori la cui colture sono state gravemente danneggiate dagli attacchi dell'insetto fitofago Halyomorpha halys, meglio nota come cimice asiatica. La Giunta regionale del Veneto ha infatti stabilito – su proposta dell’assessore all’agricoltura Giuseppe Pan - le modalità di calcolo e assegnazione del fondo di emergenza di 3 milioni e 48 mila euro stanziato nel bilancio 2019 .

Dalla partnership con aziende del territorio e dalle mani di persone con abilità diverse nascono i doni solidali della Fondazione. La campagna di raccolta fondi Irpea “Il buono che fa del bene” quest’anno è dedicata all’acquisto di un nuovo mezzo di trasporto attrezzato per la disabilità.

Il 20 novembre 1989 veniva firmata la Convenzione, promossa dalle Nazioni Unite, oggi sottoscritta da quasi tutti i Paesi del mondo, che vorrebbe assicurare il diritto alla vita, il principio di non discriminazione, la tutela in ogni circostanza del "superiore interesse" del minore. Oggi eventi a Strasburgo e Bruxelles, domani in Vaticano. Troppe le violazioni di tali diritti che si verificano ancora in ogni parte del globo

La questione. Molte domande e poche risposte sulla rivoluzione digitale e sociale in atto. Ma letta dal punto di vista del “bisogno”, la presenza dei telefonini tra i banchi può essere compresa nella sua complessità