Fatti

Il numero di paesi coinvolti in conflitti interni o internazionali è il maggiore degli ultimi 30 anni. Secondo l'Unicef a causa delle violenze armate più di un bambino su 5 nel mondo ha passato i suoi primi momenti di vita, spesso in ambienti insicuri e altamente stressanti

La tragedia a Catania, dove ieri un bimbo di due anni è morto per un colpo di calore dopo essere stato dimenticato in auto per diverse ore dal papà, è frutto di un'amnesia dissociativa, fenomeno ormai frequente, spiega il direttore della Scuola di specializzazione in psichiatria dell'Università di Tor Vergata. Da una tragedia così devastante, aggiunge, si può uscire solo con l'aiuto di esperti. Al papà di Catania la solidarietà del papà di Pisa che un anno fa ha perduto la sua bambina. Intanto è stato rinviato l’obbligo dei sensori anti-abbandono sui seggiolini auto che sarebbe dovuto scattare lo scorso 1° luglio

In tutto il mondo migliaia di studenti scendono in strada per lo "sciopero globale" in vista del summit Onu sul clima, in programma da lunedì a New York. Anche per la nuova compagine giallorossa un obiettivo primario è la svolta green, ma quanto sarà difficile attuarla, andando oltre le enunciazioni di principio? Per il direttore scientifico dell'associazione Greenaccord, "c’è una pressoché unanime convergenza nel ritenere la crisi climatica e tutte le altre crisi ecosistemiche, da essa innescate o aggravate, talmente serie da mettere a rischio, insieme alla biodiversità, l’abitabilità di ampie parti del pianeta e di conseguenza minacciare la stessa civiltà umana. È chiaro cosa si dovrebbe fare, ma è il vecchio paradigma che ancora guida l’economia, con l’incredibile inerzia dei suoi successi del passato; il nuovo, benché necessario, fatica ad affermarsi"

Nella risoluzione adottata oggi a Strasburgo in occasione dell’80° di inizio della seconda guerra mondiale, i deputati esprimono “preoccupazione per gli sforzi dell’attuale leadership russa per imbiancare i crimini commessi dal regime totalitario sovietico”, ritenendoli fra l’altro una “componente pericolosa della guerra dell’informazione condotta contro l’Europa democratica”.

L’organizzazione dei Paesi più sviluppati vede una crescita zero per l’anno in corso e taglia le stime per il 2020 da +0,6% a +0,4%. In termini finanziari c’ è il rischio che questo andamento finisca per assorbire i notevoli risparmi determinati dal calo dello “spread” che è stato innescato dalla nascita del nuovo governo. Questo calo, in pratica, comporterà meno interessi da pagare sulle risorse che l’Italia deve procurarsi nei mercati internazionali per coprire il suo imponente debito pubblico

È testa a testa tra il partito di Benny Gantz, Blu e Bianco e il Likud del premier uscente Benjamin ‘Bibi’ Netanyahu. Le urne in Israele di fatto hanno sancito una sorta di pareggio che costringerà i partiti a tempi supplementari per verificare tutte le ipotesi per un nuovo Governo. Ora toccherà al presidente Rivlin affidare l'incarico per la formazione dell'Esecutivo. Sul voto il commento di Lorenzo Marinone, analista responsabile Desk Medio Oriente del Cesi, Centro studi internazionali

È stato assegnato ai corridoi umanitari promossi dalla Chiesa italiana che opera tramite Caritas italiana, dalla Federazione delle Chiese evangeliche e Tavola Valdese, e dalla Comunità di Sant'Egidio il prestigioso Premio Nansen per la sezione Europa conferito dall'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. In 4 anni oltre 2,000 persone vulnerabili bisognose di protezione sono arrivate in Italia. Tutto questo mentre, anche oggi, migranti continuano a sbarcare a Lampedusa. Un barcone con 102 persone è entrato direttamente in porto. Solo nelle ultime due settimane sono arrivati in 570. Superaffollato l'hotspot di Lampedusa

Secondo l’associazione tra il 2006 e il 2016 il numero delle famiglie in fallimento economico è passato da 1,2 milioni a quasi 2 milioni. Al Sud Italia le province più esposte al fenomeno dell’usura, ma preoccupa anche la diffusione del gioco d’azzardo

Le firme, in seconda pagina, sono del “signor” Luigi Di Maio, capo politico del MoVimento 5 Stelle e del “signor” Matteo Salvini, segretario federale della Lega. Un documento di poco meno 60 pagine, anzi il contratto di quello che, per 14 mesi, è stato il Governo del cambiamento. Un patto, un impegno di fronte ai cittadini, firmato nero su bianco dai due vice-premier, per una dichiarazione d’intenti sui piani d’intervento prioritari che – ormai si può dire – avrebbe dovuto attuare il governo nato 88 giorni dopo le elezioni del 4 marzo 2018.

Una soluzione, almeno temporanea, per le persone singole o i nuclei familiari in grave emergenza abitativa: la casa di via Circonvallazione che per anni ha ospitato la sede della Protezione civile è stata riconvertita dal Comune di Montegrotto Terme in un’abitazione con cucina in comune.

Il presidente dell'Istat, Gian Carlo Blangiardo, in audizione alla Camera davanti la Commissione Affari costituzionali. Si tratta di uno dei tassi di crescita più marcati tra quelli registrati nei paesi europei; 196 le nazionalità. Ricongiungimento familiare prima ragione del viaggio