Storie

Riuscita l’operazione “Save the globes” del Museo di geografia dell’Università di Padova: nuova vita per il globo celeste e il globo terrestre, realizzati nel Seicento nella bottega di Blaeu. I globi saranno valorizzati e inseriti in percorsi di visita e didattici. Prezioso il contributo del Lions Club Gattamelata di Padova

È mancato il 22 marzo a Gallarate, dove si trovava dal 2020, dopo sessant’anni vissuti a Padova. È stato docente di chimica all’Università, direttore dell’Antonianum, assistente spirituale degli ex alunni... Nel 2004 è nominato “Padovano eccellente”. Si è sempre posto in dialogo: «Semplice e umile, ma rigoroso, capace di sdrammatizzare... La carica emotiva in lui era sempre molto intensa, senza mai essere scomposta»

I coniugi Brunazzetto di Selvazzano, insieme ai figli di 10 e 12 anni, hanno realizzato con le loro mani, nel giardino di casa, un capitello che accoglie la statua di sant’Antonio. Complice la pandemia e la chiusura forzata in casa, la famiglia ha concretizzato il sogno che mamma Sarah portava nel cuore da lungo tempo. Una devozione, quella al Santo, trasformata in luogo di preghiera, riposo e affidamento. Qui anche la comunità parrocchiale può attingere forza e speranza, guardando alla resurrezione della Pasqua.

«Dal dolore si può rinascere. Possiamo fare la differenza affinché nessun ragazzo rimanga più solo». Parola di mamma Annapaola, che otto anni fa ha perso il figlio David Peruffo, vittima di bullismo e morto suicida a 17 anni. Nel libro “Preso di mira. La ferocia del bullismo” la madre di Montagnana racconta il calvario della sua famiglia, illuminato però da un raggio di speranza. Speranza che le cose possano cambiare, anche grazie ad associazioni come la sua “David e Golia”, fondata proprio per combattere questa piaga.  

L'esigenza di non disperdere nel vuoto questi mesi di pandemia e di limitazioni, coinvolgendo in un'unica iniziativa partecipata direttamente gli anziani e i giovani, le fasce della popolazione che più hanno subìto gli effetti dell'isolamento e della mancanza di relazioni. Così nasce "Posti del cuore", un progetto dell'associazione Tetris che ha mappato alcuni punti di Padova legandoli ai racconti, agli aneddoti e alle foto d'epoca dei nonni 

All'interno della parrocchia San Carlo Borromeo del quartiere Arcella di Padova, il gruppo chierichetti è composito e vitale: 20 tra bambini, bambine, ragazze e ragazzi italiani, di origine rumena o kosovara, fratelli nigeriani o cugini filippini, con la mamma cinese e provenienti dallo Sri Lanka. È la risposta più spontanea di una chiesa che si apre al suo territorio fatto di relazioni e convivenze

L’impegno di Gabriella Chiellino, presidente di eAmbiente, per aziende ed enti pubblici più rispettosi dell’ambiente. Il 2021 sarà un anno di svolta: entrerà in vigore la direttiva europea che costringe banche e fondi a investire solo in imprese che gestiscono le tematiche ambientali

Anna Maria Cattelan da grande sognava di fare la psicanalista per questo si iscrisse alla facoltà di Medicina e chirurgia dell’Università di Padova dove si è laureata con il massimo dei voti e la lode nel luglio del 1988. La vita però le ha indicato un’altra strada che, oggi, l’ha portata a essere direttrice dell’Unità operativa complessa di Malattie infettive e tropicali dell’Azienda ospedaliera di Padova.