Presepi. La natività dei sassi dipinti del gruppo “I sassi dell’allegria Pianiga”

Quest’anno a Pianiga è stato istituito il gruppo “I sassi dell’allegria Pianiga” ed è stato creato, pensando di rallegrare la vita non soltanto dei bambini, ma anche degli adulti, degli anziani, visto questo periodo critico che si sta vivendo.

Presepi. La natività dei sassi dipinti del gruppo “I sassi dell’allegria Pianiga”

Il gruppo è formato da tutti quelli che vogliono sperimentare e cimentarsi nella pittura sui sassi, i sassi che prendono vita, ma non solo. Ssi scrivono poesie, messaggi, il tutto pensato per donare allegria. I sassi poi vengono lasciati in giro per i parchi, per le piazze, per i luoghi di villeggiatura, e, a chi li trova, strappano un sorriso.

«Io sono catechista come tanti altri del gruppo - racconta Sara Valdez Monroy - fanno parte anche maestri, professori, casalinghe, scrittori, impiegati, laureati, ma tutti uniti per la passione della pittura».

«Il nostro parroco don Alberto Baldan - continua la catechista - ci ha permesso di fare una mostra di presepi dipinti sui sassi, nel nostro bellissimo Centro Parrocchiale, presepi fatti dai bambini di tutte le classi, non solo della nostra scuola, la passione è arrivata perfino a una classe della scuola di S. Arcangelo con la loro insegnante, Adelaide Giordano, di Cava dei Tirreni SA. Questo per dire che la passione non ha ostacoli, né distanze, noi tutti compartecipiamo ai progressi dei vari personaggi, facendoci sentire uniti, tutti ci sentiamo parte attiva, volevo condividere questa bellissima esperienza, che con poco si può fare molto».

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Fonte: Comunicato stampa