Contributi Eu. Gli atenei veneti primi in Italia

Le Università venete sanno trovare i finanziamenti europei e in quattro anni hanno portato a casa 78,9 milioni di euro. 

Contributi Eu. Gli atenei veneti primi in Italia

Grazie ai contributi ottenuti dalle università di Padova, Verona, Ca’ Foscari e Iuav di Venezia, il Veneto è al primo posto tra le Regioni italiane per finanziamento medio agli atenei da parte dell’Unione europea, con stanziamenti complessivi pari a 78,9 milioni di euro in quattro anni, per una media di 19,7 milioni per ogni ateneo.

«I motivi di questo successo risiedono nella indiscussa qualità dei nostri atenei, nella straordinaria professionalità dei rettori, dei professori e dell'intera struttura accademica, ma anche nell'ormai naturale predisposizione del mondo universitario e di quello imprenditoriale di fare sistema, di programmare e operare in modo sinergico» ha commentato l'assessore regionale allo Sviluppo economico, Roberto Marcato.

Pubblico dominio
Parole chiave: contributi Ue (1), atenei veneti (1)
Fonte: Comunicato stampa
Contributi Eu. Gli atenei veneti primi in Italia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.