L'unità dei cristiani nel santuario di San Leopoldo

«Padre Leopoldo fu “ecumenico” ante litteram , cioè sognò, presagì, promosse, pur senza operare, la ricomposizione nella perfetta unità della Chiesa».

L'unità dei cristiani nel santuario di San Leopoldo

Così papa Paolo VI, nell’omelia per la beatificazione di san Leopoldo, il 2 maggio del 1976. Da questo afflato del santo nasce l’impegno che i padri cappuccini di Padova, che custodiscono il santuario dedicato al frate confessore, ogni anno profondono in occasione della Settimana per l’unità dei cristiani.

Dal 18 al 25 gennaio, ogni giorno si celebra una messa alle 18.30 (sabato 19 e domenica 20 alle 18) partecipata dai membri di tutte le associazioni e i movimenti laicali presenti a Padova. Presiederanno nell’ordine: mons. Sante Babolin, mons. Giovanni Brusegan, don Leopoldo Voltan, don Lucio Guizzo, don Luca Corona, mons. Alberto Albertin, don Nicola Tonello e mons. Luciano Danese.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
L'unità dei cristiani nel santuario di San Leopoldo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.