Acli Veneto. La mafia c'è ma non la vediamo

Il teatrino della politica italiana offre un triste spettacolo e ignora questioni determinanti per la vita dei cittadini, come la penetrazione mafiosa in Veneto certificata dalla Dia e dalla Commissione parlamentare. Il 21 marzo a Padova la Giornata della memoria e dell’impegno  

Acli Veneto. La mafia c'è ma non la vediamo
Certamente i risultati elettorali in Abruzzo hanno contribuito ad aumentare lo stato di tensione tra le due forze che governano il Paese. Tav, Tap, vicenda Diciotti, autonomie regionali e situazione economica sono questioni che possono oggi innescare la miccia e portarci tutti a votare nuovamente. C’è una diffusa incertezza, caratterizzata da uno strabismo politico di una classe dirigente che si muove sull’onda dei sondaggi e che, se non fosse preoccupante la situazione che viviamo, si direbbe da avanspettacolo. Di meglio il...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.