Legittima difesa. Parla il teologo: "Non è legittima in tutti i casi"

La legge sulla legittima difesa viene incontro a una sempre più avvertita preoccupazione dei cittadini, ma nella formulazione approvata dalla Camera contiene preoccupanti risvolti culturali ed etici

Legittima difesa. Parla il teologo: "Non è legittima in tutti i casi"
La Camera ha approvato la nuova legge sulla legittima difesa. Manca ora l’approvazione definitiva del Senato, peraltro scontata, dato che a favore non voterà solo la maggioranza di governo, ma anche Forza Italia e Fratelli d’Italia. Può darsi che la nuova legge non provochi subito una corsa dei cittadini ad armarsi o un’impennata di violenza privata. Non vi è dubbio però che sarà una legge-manifesto e favorirà il diffondersi di una nuova cultura rispetto a ciò che finora abbiamo considerato giusto o ingiusto. E per...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.