Con ago e filo, una mappa dell'Arcella intreccia storie e cammini per scoprirsi simili nelle singole diversità

Il laboratorio artistico "Ri-tratti urbani – Sguardi al femminile sull’Arcella" ha lavorato sulla realizzazione di una tela, una mappa - esposta all’interno del cocktail bar Aperture - che ritaglia una frammento di Padova sulla quale le partecipanti hanno ricamato e cucito le proprie vite. Bottoni, stoffe particolari e fili dai colori sgargianti: “Fibre umane” mostra gli intrecci che si vivono e si creano unendo i propri cammini, in cui diversità e senso di appartenenza si miscelano in numerosi punti di contatto.

Con ago e filo, una mappa dell'Arcella intreccia storie e cammini per scoprirsi simili nelle singole diversità
Se è pur vero che noi siamo i legami che intrecciamo con gli altri, con chi ci sta attorno, come possiamo rappresentare la nostra vita, la nostra quotidianità e le nostre abitudini? Quale altro medium narrativo si presterebbe ai nostri passi in città, alla ciclicità delle azioni o delle scoperte?Il laboratorio artistico “Ri-tratti urbani – Sguardi al femminile sull’Arcella” al termine del suo progetto che si è sviluppato negli ultimi mesi del 2019, ha lavorato sulla realizzazione di una tela, una mappa (esposta...