Trenino Venezia-Adria-Chioggia. Un monumento al pendolarismo

Ferrovia Venezia-Adria-Chioggia. Tratta a binario unico, lunga un'ottantina di chilometri, "trasporta" ogni giorno vagoni carichi di studenti e lavoratori alternati da treni merci. La chiamano Littoria, Vaca mora... I vagoni sono vecchie conoscenze: arrivano dalla montagna. Scalavano le Dolomiti, fino a Calalzo, con la loro forma goffa, i finestrini a ghigliottina e le porte a soffietto. Ora viaggiano spediti (?) verso la Laguna. Qualche passaggio a livello che si alza ancora a mano.

Trenino Venezia-Adria-Chioggia. Un monumento al pendolarismo
Tutti siamo stati pendolari, qualcuno per una stagione altri per una vita intera. Il pendolare è quell'essere mitologico mezzo uomo e mezzo pubblico, la cui vita è ritmata da incontri troppe volte fortuiti che per l’appunto prendono il nome di coincidenze.La linea ferroviaria che collega Venezia con Adria e poi Chioggia è un monumento lungo un'ottantina di chilometri edificato con binari e traversine a perenne omaggio del pendolarismo, curioso fenomeno migratorio a cadenza giornaliera. Salgono e scendono, in questo viaggio,...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.