Amoris laetitia. Indebolire la famiglia non giova. Parla Adriano Bordignon, Forum delle associazioni familiari del Veneto

Il secondo capitolo di Amoris laetitia va letto attraverso la “lente” delle sue prime battute: «Il bene della famiglia è decisivo per il futuro del mondo e della Chiesa». L’ha ribadito spesso papa Francesco: alle istituzioni – da cui a volte le famiglie si sentono abbandonate – e alla Chiesa stessa, che ha le proprie responsabilità nel non aver aiutato in modo adeguato i nuclei familiari

Amoris laetitia. Indebolire la famiglia non giova. Parla Adriano Bordignon, Forum delle associazioni familiari del Veneto
«Il bene della famiglia è decisivo per il futuro del mondo e della Chiesa»: è così che inizia il capitolo secondo di Amoris laetitia dedicato alle sfide della famiglia. È questa la lente con la quale è necessario leggere il capitolo e forse tutta l’esortazione apostolica di papa Francesco. Le relazioni familiari sono uno snodo nevralgico capace di generare bene. Né pietismo dunque, né sufficienza nei confronti del soggetto famiglia, ma stima e riconoscimento.Lo ribadisce spesso il pontefice. Lo aveva detto anche ai...