Da Milazzo a Padova a piedi entro il 2021

Un percorso di oltre 1.200 chilometri sulle tracce del Santo, dalle coste siciliane dove fu accolto naufrago fino alla sua basilica, a Padova. 

Da Milazzo a Padova a piedi entro il 2021

Nel 2021 si ricorderanno gli ottocento anni da quel 1221, quando Sant’Antonio, originario di Lisbona, si imbarcò in Marocco con il fratello diretto in Spagna, ma una tempesta spinse la nave verso Capo Milazzo. Il Comune di Padova intende onorare quella scadenza con un progetto ambizioso, facendo inserire il cammino da Milazzo a Padova tra gli itinerari religiosi riconosciuti dal ministero della Cultura.
Con una delibera ad hoc, la giunta di palazzo Moroni si è impegnata a sottoscrivere una dichiarazione di intenti con tutti i soggetti interessati a rendere l’itinerario percorribile e attrezzato. Al tavolo parteciperanno il sindaco Sergio Giordani, il rettore della basilica padre Oliviero Svanera, il delegato pontificio della Basilica monsignor Fabio Dal Cin, il ministro della Provincia italiana dei frati minori di Sant’Antonio padre Giovanni Voltan, il custode del Convento di Assisi padre Mauro Gambetti, i sindaci di Milazzo Giovanni Formica, di Assisi Stefania Proietti e di Camposampiero Katia Maccarone, e i presidenti delle Regioni toccate dall’itinerario: Sicilia, Calabria, Basilicata, Campania, Lazio, Umbria, Toscana, Emilia Romagna e Veneto. Il cammino da Camposampiero al santuario della Verna esiste già. Per il prosieguo ci sono due ipotesi: il versante tirrenico, scendendo lungo l’Appia antica verso Capua e Cassino, o il cammino di San Benedetto passando dall’Abruzzo.

Pubblico dominio
Parole chiave: Cammino-di-Sant'Antonio (2), Capo-Milazzo (1)
Da Milazzo a Padova a piedi entro il 2021
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.