Papa Francesco: l'Ufficio Revisore Generale “è l’Autorità Anticorruzione” del Vaticano

«L’Ufficio del Revisore generale è l’Autorità Anticorruzione ai sensi della Convenzione di Mérida, in vigore per la Santa Sede e per lo Stato della Città del Vaticano dal 19 ottobre 2016». Il Santo Padre vara i nuovi statuti dell’Ufficio del Revisore Generale in Vaticano, elevandolo a autorità anticorruzione.

Papa Francesco: l'Ufficio Revisore Generale “è l’Autorità Anticorruzione” del Vaticano
«L'Ufficio del Revisore generale è l’Autorità Anticorruzione ai sensi della Convenzione di Mérida, in vigore per la Santa Sede e per lo Stato della Città del Vaticano dal 19 ottobre 2016».È quanto si legge nel documento di Papa Francesco sul nuovo statuto dell’Ufficio del Revisore generale, in particolare nel paragrafo 3 dell’articolo primo.Il provvedimento è stato deciso dopo l’istituzione del Consiglio per l’Economia, con il Motu proprio Fidelis dispensator et prudens del 24 febbraio 2014 nel quale veniva...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.