“Libri per tutti”, quattro gruppi editoriali uniti per l'accessibilità

Accompagnare tutti i bambini nel mondo della lettura, fornendo anche a chi ha difficoltà gli strumenti per leggere: è lo scopo del progetto “Libri per tutti”, che prevede la pubblicazione in versione digitale e cartacea di libri caratterizzati da testi scritti nei simboli utilizzati nella Comunicazione aumentativa e alternativa (Caa). Un'iniziativa che nasce dalla siergia tra quattro grandi gruppi editoriali: Dea Planeta Libri (con il marchio De Agostini), Gems (con le case editrici Guanda, Salani con il marchio Ape Junior e La Coccinella), Giunti Editore e la Business Unit Ragazzi di Mondadori Libri (con le case editrici Mondadori, Piemme - con il marchio Il Battello a Vapore - e Rizzoli). L'iniziativa è sostenuta dalla Fondazione Paideia, impegnata da oltre venticinque anni a fianco di bambini e famiglie in difficoltà.

“Libri per tutti”, quattro gruppi editoriali uniti per l'accessibilità
La Comunicazione aumentativa e alternativa (Caa) è un sistema flessibile che utilizza tutte le competenze comunicative della persona (vocalizzazioni o linguaggio verbale, gesti, segni e comunicazione con ausili e tecnologia avanzata) per potenziare le possibilità di accesso alla comunicazione di tutti, non solo bambini e ragazzi con disabilità e bisogni comunicativi complessi, ma anche persone straniere al primo approccio con la lingua locale e soggetti con fragilità di lettura di tutte le età. Anche bambini di origine...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.