Progetto “Ztl network” per centri storici accessibili ai cittadini disabili

Per agevolare l’ingresso alle persone con ridotta mobilità nelle zone a traffico limitato dei centri storici del Veneto la Regione mette in campo il progetto “Ztl network”: un servizio digitale che permetterà ai cittadini disabili in possesso di un passblu di muoversi con tranquillità in tutte le zone a traffico limitato dei comuni del Veneto, senza la preoccupazione di essere multati.

Progetto “Ztl network” per centri storici accessibili ai cittadini disabili
Il  progetto  ha visto il coinvolgimento attivo delle amministrazioni comunali, in particolari dei Comuni Capoluogo, e delle associazioni dei disabili. Con “Ztl network” si otterranno anche risparmi evitando di far spendere alle amministrazioni tempo e denaro per multe che non verranno mai riscosse.I numeri: permessi rilasciati, controlli e ricorsiI Comuni veneti complessivamente hanno rilasciato circa 115.000 permessi per disabili, ma le liste finora erano gestite solo a livello comunale. Ogni anno vengono effettuati circa...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.