Il Natale che non vorremmo. Storie di uomini e natura

Conosciamo il gusto amaro di una storia finita male. I racconti epici sopravvivono nella memoria del tempo per questa duplice realtà, dove fascino e timore convivono, raccontano, spiegano, la perenne ricerca del significato dell’esistere.

Il Natale che non vorremmo. Storie di uomini e natura
Da sempre simbolismo, mitologia e narrazione, serpeggiano nelle civiltà antiche e contemporanee. Così anche il nostro mondo tecnologico si arrende a certe evidenze, tornando ad attingere al pozzo dei simboli, per comprendere l’origine stessa delle cose. La fiaba e ancor più il racconto, la cui radice letterale deriva da “raccontare” (dal latino “computare o calcolare”), di fatto esprime una relazione. Un’origine grammaticale affatto banale e poco conosciuta. Quel “contare” è molto vicino al computare latino...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.