Sandro Bagatella: una vocazione da insegnante di sostegno. «Ho imparato molto dai miei alunni»

A 45 anni ha scoperto che la sua vera vocazione era fare l'insegnante di sostegno. Sandro Bagatella, che oggi di anni ne ha 63 e lavora in tre scuole elementari della Bassa padovana, racconta la bellezza e la difficoltà del suo mestiere. «Credo che il mio compito – afferma – sia fare il possibile perché venga dato un po’ di più a chi ha ricevuto di meno». 

Sandro Bagatella: una vocazione da insegnante di sostegno. «Ho imparato molto dai miei alunni»
La sofferenza e la difficoltà sono calamite che lo attraggono da sempre, ma soltanto a 45 anni si è accorto che la sua vera vocazione era fare l’insegnante di sostegno. Sandro Bagatella, che abita a Borgoforte (frazione di Anguillara Veneta) e attualmente lavora in tre diverse scuole elementari della Bassa Padovana, oggi di anni ne ha 63. Quando ripensa a come è arrivato in cattedra, sulle sue labbra si disegna un sorriso a metà tra l’incredulo e il soddisfatto. «Sono diventato insegnante di sostegno quasi senza volere,...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.