Il profilo della comunità

La parrocchia di San Biagio fa parte del vicariato di Legnaro, conta 8.997 parrocchiani, con una partecipazione alla vita religiosa del 22-23 per cento nel tempo ordinario e del 40 per cento nelle festività.

Il profilo della comunità

Nell’anno in corso in parrocchia sono stati celebrati trentasette battesimi e nove matrimoni.

Sei coppie residenti nel territorio parrocchiale hanno invece scelto di sposarsi con rito civile, mentre nell’anno precedente diciannove erano state le unioni celebrate in comune. Nel 2018 sono stati celebrati cinquantadue funerali. Dalla tabella possiamo osservare le variazioni del numero di matrimoni, battesimi e funerali negli ultimi quattro anni.     

ANNO MATRIMONI BATTESIMI FUNERALI
2014 13 51 64
2015 18 56 66
2016 7 47 75
2017 0 42 59
2018 9* 37** 52**

*al 30/9/18; **all’11/9/18

Iniziazione cristiana

Nell’anno della catechesi 2017/18 i bambini della prima evangelizzazione sono 63; il discepolato conta 60 bambini di seconda elementare, 80 di terza e 77 di quarta; all’anno dei sacramenti prendono parte 78 ragazzi di quinta elementare.

La partecipazione si aggira attorno al 50% con punte di quasi la totalità nella consegna dei Simboli.

I ragazzi di prima media che frequentano il percorso di catechesi sono 69, 68 quelli di seconda e 53 i ragazzi di terza. Nel 2018/19 si darà inizio al tempo della fraternità.

Sono momenti forti di comunione la Festa del patrono San Biagio con le Messe e il momento conviviale; la Festa degli anniversari di matrimonio e dei battezzati; la Sagra paesana e Festa della Natività di Maria l’8 settembre con il ritrovo di tutti i sacerdoti e i religiosi/e di Legnaro. Sono occasione di aggregazione i Tornei sportivi in patronato nel mese di giugno.

Gruppi parrocchiali

La parrocchia esprime una ricca vivacità aggregativa.

Sono presenti 4 gruppi giovanissimi di Azione cattolica, 1 gruppo giovani e un gruppo animatori.EI più grandi si ritrovano nel Gruppo anziani (Adultissimi) vicariale.

Il gruppo liturgico comprende quattro cori: - il “coretto delle 9.30” composto da una quarantina tra bambini e adulti; - il coro della messa delle 11.00: circa una quindicina di giovani e adulti; - il coro dei giovani della messa vespertina; - la “Choralis Nova” che canta nelle celebrazioni solenni.

L’adorazione eucaristica settimanale e la preghiera del rosario sono animate dal Gruppo mariano; la gestione del bar del patronato è svolta dal Gruppo dei volontari “Grembiuli gialli” e un altro gruppo di volontari si dedica alla pulizia della chiesa.

Il Gruppo “Volontari del Sorriso” si occupa dei disabili e il Gruppo dei Ministri Straordinari dell’Eucaristia assicura la Comunione agli ammalati (circa 80 ammalati e infermi).

Sono inoltre presenti il Gruppo dei Catechisti Battesimali e il Gruppo Famiglie, che assieme al Gruppo delle Giovani Coppie organizza il camposcuola estivo.

Caritas e altre realtà di assistenza

Legnaro ha un Centro Vicariale Caritas e in parrocchia è attivo un gruppo Caritas per la distribuzione della borsa della spesa. Le famiglie iscritte sono quarantotto di cui trenta beneficiano del servizio quasi settimanalmente. Fino alla fine del 2017 le famiglie iscritte, che accedevano alla borsa della spesa, erano una settantina. Il numero è diminuito considerevolmente in seguito al dimezzamento del limite ISEE (da 5.000 a 2.500 euro) che dà diritto al servizio e in seguito alla ridotta quantità di alimenti consegnati nella borsa. In Patronato si effettua la raccolta di indumenti e lo spaccio di distribuzione quindicinale ai meno abbienti.

Per i bambini delle elementari e delle medie in Patronato c’è un doposcuola con una educatrice stabile. Attualmente vi partecipano 31 ragazzi.

Nella Casa del Buon Samaritano gestita dalla Cooperativa Fraternità e Servizio si presta accoglienza a dodici persone rifugiate e richiedenti asilo.

Un servizio di comunione con le membra sofferenti della comunità si compie con le visite costanti agli ammalati.

Oratorio di Santa Maria Assunta - Località Volparo

La chiesetta, risalente al 1333, è situata a pochi chilometri dal centro storico ed è dedicata al culto di Santa Maria Assunta. Il legame dei parrocchiani con l’antica chiesa è ancora vivo come testimonia l’opera di restauro degli affreschi trecenteschi che commissionarono negli anni novanta. Un giorno alla settimana, si mantiene la tradizione di celebrare la messa.

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Il profilo della comunità
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.