Saviano, "Open arms come un tempio sacro"

Il messaggio dopo essere salito a bordo della nave: "Sacro e' qualunque luogo in cui la vita venga difesa, protetta. E questa barca ha salvato 60 mila persone"

Saviano, "Open arms come un tempio sacro"

ROMA - "Ieri salire sulla Open Arms e' stato come entrare in un tempio sacro. Sacro e' qualunque luogo in cui la vita venga difesa, protetta. E questa barca ha salvato 60mila persone". Lo scrive su Facebook Roberto Saviano.

In queste foto, aggiunge, "sono con Oscar Camps, Riccardo Gatti e il comandante Marc Reig, quest'ultimo indagato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina: la sua unica colpa e' aver salvato vite. Non cascate nella trappola della propaganda che racconta le Ong come pull factor. È tutto falso. Le navi delle Ong sono state messe in mare proprio perche' le persone partivano e morivano, non il contrario".

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Fonte: Redattore sociale
Dire - www.dire.it