A Casa Madonnina di Fiesso d'Artico sono i genitori ad andare "a scuola"

Giovedì 27 ottobre alle ore 21 si svolge il primo di sette incontri in collaborazione con l'assessorato alle politiche sociali del comune di Fiesso d'Artico. Sette serate, ogni 15 giorni, rivolte ai genitori, ma anche agli educatori, per condividere difficoltà, problemi, successi e trovare un aiuto concreto per affrontare sfide, richieste, silenzi, chiusure che i figli esprimono, insieme ad esperti del settore.

A Casa Madonnina di Fiesso d'Artico sono i genitori ad andare "a scuola"

Parte il 27 ottobre, alle ore 21, la nuova proposta di casa Madonnina di Fiesso d'Artico: una scuola genitori, per crescere insieme, genitori e figli, promossa dalla casa di spiritualità diocesana, condivisa e in collaborazione con l'assessorato alle politiche sociali del comune di Fiesso d’Artico che sosterrà l’intero progetto.
L'iniziativa si avvale della collaborazione dell'associazione Crescere insieme, nata nell'unità pastorale dell'Arcella e operativa in diocesi dal 2011. Sette serate, ogni 15 giorni, rivolte ai genitori, ma anche agli educatori, per condividere difficoltà, problemi, successi e trovare un aiuto concreto per affrontare sfide, richieste, silenzi, chiusure che i figli esprimono, insieme ad esperti del settore.

Si parte con "Conosco mio figlio? Genitori e figli: modalità del rapporto per una reciproca comprensione" condotto da Roberto Zonta, psicoanalista e psicoterapeuta
Si prosegue poi il 3 novembre con "In ascolto delle emozioni. La costruzione delle relazioni e del dialogo in famiglia" con Stefano Zoccarato, insegnante e responsabile dello Spazio ascolto all'istituto Marchesi Fusinato di Padova.
Negli incontri successivi si parlerà anche di maternità e paternità corresponsabili (17 novembre), dire di sì e dire di no (1 dicembre), come parlare di sesso e delle cose dell'amore ai figli (19 gennaio), i media digitali (2 febbraio) e il cyberbullismo (16 febbraio) per un progetto - come lo definisce l'assessorato alle politiche sociali del comune di Fiesso d'Artico - «sentito come un accorato appello all'autenticità dei sentimenti e al dialogo tra le generazioni per colmare la distanza che spesso separa le generazioni dei padri da quelle dei figli, senza dettare soluzioni già confezionate e senza assumere il tono di chi conosce la verità, ma proponendo un cammino formativo».

Gli incontri sono a ingresso libero, ma è preferibile segnalare la presenza con una mail: casamadonninapd@gmail.com oppure cell. 3356076046, fisso 0499801135.
Il corso è accreditato da Si.C.O. (Società italiana di counselling).

Copyright Difesa del popolo (Tutti i diritti riservati)
Parole chiave: affetività (1), casa madonnina (6), cyberbullismo (34), educazione sessuale (3), internet (73), genitori (21), figli (32)