San Benedetto Abate è il patrono principale dell’intera Europa. Lo celebriamo il primo giorno di primavera

«Sia dunque un così insigne santo ad esaudire i nostri voti e, come egli un tempo con la luce della civiltà cristiana riuscì a fugare le tenebre e a irradiare il dono della pace, così ora presieda, all'intera vita europea e con la sua intercessione la sviluppi e l'incrementi sempre più» . Così papa Paolo VI nella Pacis Nutius, la lettera apostolica datata 24 ottobre 1964 con cui «San Benedetto Abate viene proclamato patrono principale dell’intera Europa». San Benedetto viene celebrato il 21 marzo, giorno della sua morte.

San Benedetto Abate è il patrono principale dell’intera Europa. Lo celebriamo il primo giorno di primavera
Benedetto nacque intorno al 480 nella provincia di Norcia in Umbria, fratello gemello di Scolastica - anche lei divenne santa -, e morì nel 547 a Montecassino. Fu fondatore dell’ordine benedettino e patriarca del monachesimo occidentale. La sua Regola ebbe uno straordinario successo e fu adottata in tutta l’Europa medievale: oltre alla povertà e all’obbedienza, san Benedetto chiedeva ai monaci di unire alla preghiera il lavoro, tutto il lavoro: da quello manuale dei campi allo studio e alla trascrizione dei testi. San...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.