Tutti raccolti intorno all'«eccomi» di Maria

A Villa Immacolata, il 7 e 8 dicembre, si è vissuto un momento profondo e toccante, liturgico. Per la festa della patrona.

Tutti raccolti intorno all'«eccomi» di Maria
Il 7 e 8 dicembre a Villa Immacolata si vive un momento profondo e toccante, liturgico. Un tempo interiore e consacratorio, in occasione della festa principale di questa casa: l’Immacolata. Tutto inizia alla sera del 7 dicembre, con i primi vespri. Un gruppo di persone, non molte, si sentono chiamate a esserci: gli Amici di Villa Immacolata, le suore elisabettine, i giovani di Casa sant’Andrea con i loro educatori. Simbolicamente ci accordiamo attorno al presepe esterno preparato proprio per questo momento per la...

Gentile lettore, grazie per aver scelto questo articolo



Ti interessa continuare la lettura?

Abbonati per un anno alla Difesa del popolo per soli 30 euro

oppure

Prova gratis per un mese il nostro abbonamento digitale


Abbonati subito

Così potrai:



  • leggere il settimanale su pc, smartphone e tablet fin dal mercoledì

  • avere libero accesso in ogni momento a tutti i contenuti del sito
  • aderire agli eventi della nostra associazione "La Difesa s'incontra"


La Difesa del popolo, ogni giorno insieme a te.