Fatti

Question time con la ministra Lamorgese. Il deputato Erasmo Palazzotto ha presentato un'interrogazione parlamentare: “Chiederemo al Viminale sulla base di quali disposizioni normative sarebbero stati effettuati questi trasferimenti e se esiste un piano strutturato e un coordinamento sulla gestione dell’emergenza sanitaria nei centri di accoglienza”

Oltre a “cure, terapie, organizzazione sanitaria efficace ed efficiente” per questa nuova fase dell’emergenza per il coronavirus Covid-19 “occorre la responsabilità collettiva, occorrono comportamenti diffusi di tutti, nel nostro Paese, perché tutti siamo chiamati a contribuire a sconfiggere la pandemia e la diffusione del contagio da virus”. 

Da un anno sono iniziati gli studi preliminari per il restauro del monumento che domina l’Altopiano, nel 2021 prenderà il via il cantiere che prevede anche la realizzazione di un ascensore

Vi sono luoghi simboli di interi territori: a Padova Est ne vengono in mente due. A Noventa Padovana c’è villa Giovanelli, chiusa da anni e acquisita da privati: sono in corso restauri che entro qualche mese dovrebbero renderla nuovamente fruibile.

Soffia nelle città un vento di rinnovamento che parla di sostenibilità e guida le nuove scelte, complice un’attenzione verso l’ambiente che riscaldamento globale e mutamenti climatici, e per ultimo il Covid, sembrano avere accelerato. Piccole e grandi metropoli se ne stanno facendo portavoce; anche Padova sembra andare in questa direzione.

Domenica scorsa le elezioni in Bolivia, che hanno visto vincitore il socialista Luis Arce, si sono svolte in maniera pacifica e partecipata, mentre in Cile si avvicina il giorno del referendum per una nuova Costituzione. L’analisi di Somoza, giornalista: “La pandemia ha placato le mobilitazioni che hanno incendiato il Sud America alla fine del 2019. Ma non ha fermato la transizione verso una miglior qualità della democrazia”

Sondaggio condotto da Senior Italia FederAnziani su un campione di 645 over65. Hanno paura di finire in ospedale e di morire soli ma anche di essere contagiati e contagiare i familiari. Grandi le difficoltà per effettuare le visite specialistiche, esami diagnostici e interventi già programmati:  in un caso su tre i costretti a ricorrere al privato