Fatti

Com’è nata e come viene portata avanti la mobilitazione che chiede la scarcerazione dello studente egiziano? Giada Rossi, compagna di corso, racconta: “A Bologna siamo una decina di studenti, ma abbiamo collaborazioni anche in Egitto, Spagna e Germania. Lavoriamo tanto, ma non ci stancheremo mai di chiedere libertà per Patrick”

Per il quarto anno consecutivo la spesa dei comuni per i servizi sociali è in crescita. Nel 2017 ammonta a circa 7 miliardi 234 milioni di euro (177 milioni di euro in più rispetto al 2016). Lo rileva l'Istat nel rapporto "La spesa dei comuni per i servizi sociali"

Nel 2019 le morti in Italia hanno superato di 212 mila unità le nascite. L’allarme di Mattarella: “Il tessuto del nostro Paese si indebolisce e va assunta ogni iniziativa per contrastare questo fenomeno". Per il sociologo Mario Pollo il crollo della natalità è anzitutto un problema culturale: “ethos infantilistico” e incapacità di sacrificarsi per i figli

Presentato oggi nella sala stampa della Camera dei deputati l’evento convocato da una vasta rete di soggetti della società civile. Appuntamento il 28 e 29 febbraio a Milano. “Avviare un dialogo per la riforma di una normativa sulle droghe palesemente inadeguata”

Nello Stato del Guerrero, nel Messico sud-occidentale, nella guerra portata avanti dai gruppi criminali e dai grandi cartelli del narcotraffico, vi sono ragazzi e bambini che marciano armati, a capo coperto e con un’uniforme: quella della guardia indigena della popolazione dei nahuas. Per comprendere e contestualizzare quanto accade, il Sir ha intervistato il vescovo di Chilpancingo-Chilapa, mons. Salvador Rangel Mendoza; l’antropologo e difensore dei diritti umani Abel Barrera e Fernando Ríos, segretario esecutivo della Rete Tdt

Si tiene oggi a Roma il seminario, “Emergenze e crisi umanitarie: il terremoto in Albania, la situazione libica e la rotta balcanica”, promosso da Caritas Italiana, che riunisce oltre 80 Caritas diocesane. Scopo dell’incontro fare il punto dell’emergenza post-sisma in Albania e lanciare l’“Emergency appeal”, varato il 31 gennaio scorso. Tutto nella speranza che arrivino buone notizie da Bruxelles dove è in corso la conferenza dei Paesi donatori. Il sisma ha provocato danni stimati in circa 1 miliardo di euro. Le testimonianze di don Antonio Leuci, direttore di Caritas Albania e di Ettore Fusaro, di Caritas Italiana