Fatti

“I ragazzi si sentono esclusi dalle scelte per il contrasto alla diffusione del Covid, che li hanno visti penalizzati nell’interruzione delle attività scolastiche in presenza: il 65% è convinto di star pagando in prima persona per l’incapacità degli adulti di gestire la pandemia, il 43% si sente accusato dagli adulti di essere tra i principali diffusori del contagio, mentre il 42% ritiene ingiusto che agli adulti sia permesso di andare al lavoro, mentre ai giovani non è permesso di andare a scuola”.

Sono stati ascoltati ieri in audizione in Assemblea nazionale i rappresentanti di diverse religioni in Francia dove hanno potuto esprimere le loro aspettative, ma anche le loro reticenze e preoccupazioni, rispetto al disegno di legge presentato dal governo per combattere il separatismo soprattutto di origine islamista, rafforzando il controllo dello Stato sui culti e le associazioni. 

Nella città polacca un irriducibile gruppo di suore benedettine si dedica completamente a bambini e giovani con varie forme di disabilità. Con la scuola, il gioco e piccoli lavori mirano a una loro maggiore autonomia e a percorsi di inserimento sociale. Ma occorrono risorse e strumenti. Per questo sollecitano la generosità delle persone, chiamate a diventare "Angeli del bene". “I sogni - dice suor Anuarita -, specialmente quelli fatti a Natale, se davvero lo vogliamo, si possono realizzare nonostante tutte le difficoltà”.

“In 30 anni trascorsi in Terra Santa ho visto tanti fallimenti dei progetti di pace e della politica e insieme a me anche la nostra gente. Parlare di pace ormai è uno slogan retorico in un contesto dove il conflitto esiste e lo tocchi con mano ogni giorno. Come Chiesa, tuttavia, non possiamo rinunciare a parlare e a sognare la pace che non deve partire dalle attese politiche ma dal nostro atteggiamento come persone e come comunità. Partire dal basso”.

Al via le iscrizioni alla classe prima della primaria, della secondaria di primo e secondo grado e alla scuola d'infanzia. C'è tempo fino al 25 gennaio. Le famiglie e i ragazzi sono davanti a diverse scelte. Come è stato questo inizio d'anno per le scuole paritarie? Su cosa hanno puntato? Quali difficoltà hanno incontrato? Qual è il valore aggiunto di una scuola paritaria?

Dal 5 all'8 marzo 2021, papa Francesco visiterà l'Iraq, un pellegrinaggio storico perché sarà il primo pontefice a mettere piede nella terra di Abramo. Un sogno, rimasto tale, di papa Giovanni Paolo II, all'alba di un conflitto che avrebbe per sempre cambiato la geopolitica internazionale. Vent'anni dopo, al termine della guerra e la sconfitta del sedicente Stato islamico, molti cristiani iracheni possono lentamente tornare a casa.