Fatti

Sarà il Capo dello Stato Mattarella ad inaugurare domani, in occasione dell’anniversario delle stragi di Capaci e Via D’Amelio, il progetto di Fondazione Falcone e ministero dell’Istruzione. Un progetto di design sociale, che vuol fare tornare a vivere le città attraverso le opere in un percorso sperimentale di “memoria 4.0”

Il 25 aprile 2015 il terremoto del Nepal che distrusse circa 900mila case e fece più di 10mila vittime. Sei anni dopo, Bodgaun, uno dei villaggi più poveri del Paese, abitato dal popolo indigeno dei Majhi, sta risorgendo grazie alle iniziative di Alberto Luzzi, fondatore dell’associazione “Jay Nepal” (Risorgi Nepal). Imprenditore di successo, amante dei viaggi, dello sci e delle scalate, Alberto trasforma la sua vita per aiutare il Nepal dopo il sisma. "Ho cercato di aiutare il Nepal con lo stesso spirito con cui si aiuta un amico che si trova nel bisogno". Nasce così il miracolo Bodgaun

Lucia Elmi, rappresentante speciale Unicef nello Stato della Palestina: “Il ‘cessate il fuoco’ permetterà alle famiglie di avere una tregua e permetterà la consegna di aiuti umanitari e di personale molto necessari nella Striscia di Gaza. Il tributo umano è stato enorme"

Il 21 giugno a Lisbona verrà lanciata la EU Collaboration Platform on Homelessness per dare concretezza all’art. 19 del Pilastro Ue dei diritti sociali dedicato ai senza dimora. Avonto, presidente Fio.psd: “Occasione importante per confermare l’impegno che l'Italia porta avanti nel contrasto alla homelessness”

Sette comitati di familiari in conferenza stampa incontrano rappresentanti delle istituzioni e denunciano la mancata o parziale applicazione dell’ordinanza nazionale dell’8 maggio. Tra gli ostacoli, l'elevato costo dei tamponi a carico dei familiari non vaccinati, la quarantena in caso di uscite dell’ospite, la negazione dei contatti fisici

È finalmente disponibile il calendario delle iniziative istituzionali che segneranno il percorso della Conferenza sul futuro dell’Europa. La sessione plenaria inaugurale sarà a Strasburgo, il prossimo 19 giugno: dovrà definire modalità di lavoro e tempi di parola delle assemblee, nonché istituire i 9 gruppi di lavoro, in cui confluiranno i membri dell’assemblea, secondo i 9 settori tematici della Conferenza.

Marco Pasquini, presidente della ong Armadilla ed esperto di Medio Oriente, racconta il contesto libanese dopo il fallimento della Banca Centrale e con la crisi dei profughi siriani che sta pesando sempre di più sulla popolazione. “Ora con gli scontri tra Israele e Palestina la situazione potrebbe precipitare da un momento all’altro”