Mosaico

Dopo l'intesa raggiunta in Conferenza Stato-Regioni su due decreti proposti dal Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, che riguardano rispettivamente l'automazione delle dichiarazioni di vendemmia e di produzione vinicola e le modalità con le quali il ministero potrà finanziare le attività e gli investimenti proposti dai Distretti del Cibo, il primo commento favorevole non poteva che venire dal ministro stesso.

Anche quest'anno, come nelle 11 edizioni precedenti, nel cuore delle piazze di Padova, si svolgerà domenica 8 settembre la Cena gratuita per tutti, un appuntamento che riunisce volontari e decine di realtà padovane sociali, ecclesiali e del mondo della cooperazione. E don Albino Bizzotto, fondatore dei Beati i costruttori di pace, lancia un appello: «Non ci tiriamo indietro perché ci sentiamo deboli: è essenziale il bisogno di affermare la voglia di vivere assieme»

Alcuni fantasmi possono tornare. Non tanto per nostalgia di uno ieri che molti ignorano, ma per la mancanza di speranza da parte della gente, che non si sente più né rappresentata né capìta da una classe politica avvertita ormai estranea. Con il rischio che anche la democrazia diventi altrettanto estranea. E il “romanzo” di Scurati ci aiuta a capire le ragioni di ieri per cercare di salvare il nostro democratico oggi

“Non tocca a me decidere le forme in cui si esprime il calcio, anche se non posso fare a meno di sottolineare come sia del tutto irrazionale e non accettabile una diversa condizione tra calcio maschile e calcio femminile, che ha dimostrato, tra l’altro, fornendo un contributo prezioso di ossigeno al gioco del calcio del nostro Paese, di avere un livello tecnico di grande qualità, e vorrei aggiungere – senza polemiche con nessuno – anche con molto minore ricorso agli infingimenti che vi sono spesso negli incontri di calcio, alle simulazioni o a tutto quello che può essere utile ma è meno sportivo”.