Mosaico

Il Centro europeo del volontariato ha lanciato “Vota la visione del volontariato”, iniziativa che consente di avvicinare il tema della solidarietà all’agenda politica dei futuri parlamentari. Fare solidarietà significa promuovere l’inclusione sociale, la cittadinanza attiva e l’impegno sociale, le responsabilità condivise e i valori europei

Affidamento “a tempo determinato” non a una mamma e un papà, ma a un nonno o a una nonna, per aiutare bambini e ragazzi in difficoltà e affiancare le loro famiglie a superare i momenti critici. E' il progetto “AAA nonni cercansi” dell'associazione M'aMa-Dalla Parte dei Bambini

“Il consumo di suolo in Italia è aumentato del 180% dagli anni ’50 ad oggi, ma il nostro Paese attende da tanti anni una legge per il suo contenimento. E la situazione non è rosea neanche a livello mondiale dove più del 75% del suolo del pianeta è estremamente degradato ed entro il 2050 potrebbe coinvolgere addirittura il 95% della superficie”.

È di questi giorni la notizia che gli ambasciatori degli stati membri riuniti nel Coreper (Comitato dei rappresentanti permanenti, composto da un rappresentante per ciascuno stato membro dell'Unione Europea e presieduto dal presidente semestrale del consiglio dell'Ue) hanno approvato l'accordo raggiunto dalla presidenza del consiglio con il Parlamento europeo, su un progetto di regolamento che consente all'Ue di esercitare i propri diritti e adempiere ai propri obblighi in quanto parte contraente in termini di protezione delle dop e delle igp.

L’iniziativa ideata nel 2003 è stata rilanciata quest’anno dalla Rappresentanza della Commissione europea in Italia e dall'Ufficio per l'Italia del Parlamento europeo. Si è svolto all'istituto Scotton di Breganze.

Inserimento lavorativo delle persone con disabilità, esperienze a confronto grazie al convegno all’interno del progetto del Coge “Donare per il tuo domani”. Il contesto sociale sta cambiando: dall’obbligo di assumere lavoratori svantaggiati alla loro promozione.