Mosaico

Il 36% dei 2,2 milioni di persone con l'Hiv non conosce il proprio stato sierologico e il 53% ha ricevuto la diagnosi in ritardo. Dal 22 al 29 novembre si terrà in 8 città italiane la Settimana Europea del Test e sarà possibile effettuare i test di screening contro Hiv, Hcv e sifilide

Indagine Demopolis, promossa da “Con i Bambini”. Per il 78% degli italiani il problema principale accentuato dalla pandemia è la dipendenza da smartphone e tablet, seguita da regressione degli apprendimenti e perdita della socialità. Per il 64% le opportunità dell'istruzione non sono oggi garantite equamente per tutti. Rossi Doria: “Le priorità indicate dagli italiani per il Pnrr e la spesa pubblica sono eloquenti”

Sabato 20 novembre inaugurazione a Milano della mostra “Diamo voce alle bambine e ai bambini” con gli audio raccolti in ogni regione d'Italia. È un'iniziativa della Grande Fabbrica delle Parole: “Abbiamo voluto rappresentare le storie variegate che compongono il nostro Paese”

Aperti a Roma i lavori del X Congresso nazionale dell’associazione. Il presidente uscente, Enzo Costa: “Dobbiamo accantonare la logica che la vecchiaia sia l’età dello scarto, come è successo in questa terribile pandemia, e costruire le condizioni perché gli anziani continuino a vivere nel proprio domicilio, in ambienti a loro familiari, che rappresentino un riferimento importante e trasmettano sicurezza”

Potenziare il ruolo dello sport e della salute nella scuola. Una delle novità principali della Legge di bilancio introduce la figura di un esperto di educazione motoria fin dalla scuola primaria. Valentina Vezzali: "Un bambino che fa attività fisica sarà un adulto sano"

Rappresentano il 6,9% delle nascite, tasso che con la pandemia ha superato l'11%  nei parti di donne con infezione da Sars-Cov-2. Nutrizione con latte materno e allattamento rivestono un ruolo speciale 

Presentata oggi a Roma la Conferenza nazionale sulle Dipendenze “Oltre le fragilità” che si terrà il 27 e 28 novembre a Genova. Il ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone: “Una coraggiosa discontinuità col passato. La Conferenza offra al Parlamento gli strumenti per valutare correzioni alla normativa vigente”