Diocesi

"Il vino buono" (Gv, 2,10) è il calendario delle proposte formative che l'Ufficio diocesano per l'annuncio e la catechesi ha elaborato per il prossimo anno pastorale per catechisti, educatori, accompagnatori e parroci. Gli incontri, molti meno rispetto agli anni passati per lasciare spazio anche alla partecipazione al Sinodo diocesano, vengono presentati nei contenuti e nelle strutture

Erano giunti in Italia, lo scorso 1° marzo, in 56 comprese alcune educatrici:  bambini e ragazzi, provenienti da due orfanatrofi di Leopoli, che in questi cinque mesi sono stati ospitati nei locali del seminario Minore di Rubano (Pd), messi a disposizione dal vescovo di Padova, mons. Claudio Cipolla, e seguiti per l’accoglienza dalla cooperativa La Vigna, incaricata della gestione dal sindaco di Rubano, Sabrina Doni, che ne aveva la responsabilità legale.

A seguito di alcune richieste giunte ultimamente, relative alla possibilità di celebrare il Rito della riconciliazione con la confessione e l’assoluzione generale, il vescovo, mons. Claudio Cipolla, desidera ribadire l’assenza delle motivazioni che hanno caratterizzato la concessione della possibilità negli ultimi anni, data la situazione straordinaria che si era venuta a creare.

Tante e ricche le proposte formative – per ragazzi, giovanissimi e giovani – di San Carlo, Legnaro, Villafranca, Villa Estense e Vigodarzere

Dopo tre anni e il restauro del ciclo pittorico di Giusto De’ Menabuoi, prende vita la nuova collaborazione tra la diocesi di Padova e l'impresa culturale Kalatà che rivoluziona l'approccio del visitatore grazie a un ambiente narrativo allestito nella Sala dei canonici che scompone l'opera del pittore fiorentino e prepara l'esperienza immersiva nella visione dal vero degli affreschi sulla vita di Gesù. Il vescovo, mons. Claudio Cipolla: "Poniamo la bellezza al centro dei nostri percorsi educativi". Il Sir rilancia l'approfondimento de "La difesa del Popolo"