Fatti

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha affidato a Carlo Cottarelli l’incarico di formare il nuovo governo, che porterà l'Italia a nuove elezioni: nel 2019, in caso di fiducia, o subito dopo agosto. Le sue prime parole e il profilo biografico.

Una ricerca del Pew Research Center su otto Paesi europei (tra cui Francia, Germania, Italia, Spagna) confronta l’utilizzo dei media tra i cittadini per l’informazione, un tassello essenziale per la formazione dell’opinione pubblica.

Ha 54 anni, è nato a Volturara Appula, in provincia di Foggia, ma da bambino ha vissuto anche a San Giovanni Rotondo, dove il padre si era trasferito per lavoro. Separato e con un figlio di dieci anni, vive a Roma, dove esercita la professione forense. Ha la cattedra di diritto privato all'università di Firenze ed è docente anche presso la Luiss

Intervista a Fausto Bioslavo, inviato di guerra del Giornale e di Panorama, che racconta l'esito delle elezioni politiche in Iraq e il futuro che attende il Paese.

Chi conosce la storia umana e politica di Sergio Mattarella non ha mai avuto dubbi sulla sua capacità di interpretare al meglio la responsabilità che gli è stata affidata, con un ancoraggio saldo e convinto alla Costituzione, riuscendo a trovare nella Carta – che pure compie settant'anni – gli strumenti per affrontare una crisi politica dai caratteri radicalmente inediti.

Oltre duemila ai piedi della Rocca per ribellarsi alla contaminazione. Indice puntato contro la cementeria, ma non ci sono riscontri oggettivi. Mons. Panizzolo: «Ogni comunità ha diritto di determinare il proprio futuro».

La diffusione dell’HIV nel mondo cresce anche se grazie ai farmaci l'aspettativa di vita di una persona che ha contratto il virus dell’HIV è ormai la stessa delle persone non infette. Quello che preoccupa di più sono le persone che possono diffondere il virus senza saperlo perché non sanno di essere infette.