Fatti

Le previsioni per l'anno in corso misurano in negativo il Prodotto interno lordo delle regioni meridionali: -0,3%, a fronte di un +0,3% del Centro-Nord. Crescita sotto zero, insomma. E torna ad allargarsi la forbice con le altre regioni, che pure procedono con fatica rispetto al tasso di sviluppo dell'Unione europea. Così il Mezzogiorno si trova a subire un “doppio divario”, quello dell'Italia rispetto al complesso della Ue e quello del Sud rispetto al Centro-Nord

Si muove al ribasso il tasso generale di disoccupazione: al 9,7% in Italia sui minimi degli ultimi sette anni, per l’Eurozona il calo è al 7,5% rispetto al 7,6% di maggio. E’ il minimo dal 2008. I flussi statistici vanno esaminati e inquadrati: alcune percentuali sono calcolate sugli italiani in età da lavoro che, per l’effetto demografico, tendono a scendere. L’occupazione può essere part time che non è la stessa cosa dell’orario pieno. Aumentano bene i lavoratori nella fascia forte dai 35 ai 49 anni, dai 50 in su è difficile mantenere occupazione. Le donne, in recupero, sono ancora penalizzate. Per un rilancio più consistente dell’occupazione bisognerà attendere la crescita robusta e continuativa, quella che incoraggia gli investimenti e le assunzioni

In riferimento all’avviso meteo diffuso nel pomeriggio di giovedì e alle precipitazioni attese nella nostra regione si comunica che un violento nubifragio ha colpito la pedemontana vicentina, in particolare Piovene Rocchette dove registrano allagamenti, fango e ghiaia che hanno invaso alcune strade. Sono intervenuti i vigili del fuoco, gli uomini della Protezione Civile locale e della provincia di Vicenza a supporto.

A dare la notizia il prefetto di Macerata (ex Commissario straordinario in Capitanata), Iolanda Rolli, durate l’audizione in Commissioni riunite Lavoro e Agricoltura sul fenomeno del caporalato. Ascoltato anche il prefetto di Reggio Calabria, Massimo Mariani che su San Ferdinando parla di “superamento della tendopoli”

Sono online le denunce di infortunio sul lavoro presentate all'Inail tra gennaio e giugno. Si tratta di 323.831 denunce, 577 in meno rispetto alle 324.408 dei primi sei mesi del 2018 (-0,2%). Calo solo per gli uomini: infortuni in aumento, invece, per donne e lavoratori non comunitari

L'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza ha inviato una nota in tema di diritti dei minorenni fuori famiglia a Parlamento, Governo, Regioni, Comuni, magistratura, avvocati, assistenti sociali, psicologi e giornalisti. Messe a fuoco criticità e potenzialità dell'intero sistema di tutela dei minori

Fabbrica Padova, centro studi di Confapi, ha accostato i dati degli ultimi rapporti Eurostat (sulla diffusione delle lauree) ed Excelsior (sui programmi occupazionali delle imprese): ne emerge un quadro sconfortante, perché i titoli di studio sono pochi e si concentrano in ambiti che hanno scarso mercato. Il presidente Valerio: «Troppi ragazzi scelgono il proprio percorso senza consapevolezza. Scuola e impresa non dialogano, mancano i laureati nelle discipline che servono».

Ancora proteste, scontri e feriti ad Hong Kong. Le Chiese cattoliche rimangono aperte per dare ristoro e protezione. Oggi, in conferenza stampa, è intervenuto anche il governo cinese. “Le proteste – racconta al Sir padre Renzo Milanese, missionario del Pime – nascono dalla mancanza di 'chiarezza' insita negli accordi per la restituzione di Hong Kong tra Regno Unito e Cina del 1997". “Questi accordi prevedevano un periodo di 50 anni di transizione”, secondo il principio di “Un Paese, due sistemi”. Ma ciò – agli occhi dei manifestanti – non sta avvenendo. “L’attuale legge elettorale continua a premiare i gruppi politici vicini alla Cina” e ciò che più preoccupa è la graduale erosione di libertà e autonomia