Idee

“Ognuno di noi può essere al sicuro solo quando tutti siamo al sicuro. Se una parte del mondo viene lasciata nella pandemia, tutte le parti del mondo saranno messe a rischio crescente”. 145 leader religiosi di tutto il mondo, cristiani, musulmani, ebrei e buddisti, hanno unito la loro voce ed hanno inviato una Lettera ai capi di Stato e di governo e alle case farmaceutiche per chiedere un accesso globale e universale ai vaccini. Tra i firmatari ci sono anche il card. Peter Turkson, prefetto del Dicastero vaticano per il Servizio dello Sviluppo umano integrale e i francescani di Assisi. Fra Moroni al Sir: “L'egoismo di pochi minaccia il pianeta e non possiamo accettarlo. Siamo ancora in tempo, siamo un'unica umanità e per questo siamo chiamati a camminare insieme senza paura, con coraggio, e senza “temere” di rimanere indietro”

Dopo dodici anni di esperienza e impegno con il Fondo straordinario di solidarietà per il lavoro, la Fondazione Cassa di risparmio di Padova e Rovigo cambia approccio sul versante del reinserimento lavorativo e con un finanziamento cospicuo di 3 milioni di euro lancia il progetto Vali – Valore autonomia lavoro inclusione che prevede un approccio innovativo.

Con la pandemia interi settori hanno subito un drastico calo della domanda: le famiglie spendono meno e hanno meno fiducia nel futuro. Le associazioni artigiane parlano di lavoro flessibile sulla base dell’andamento del mercato, ma per i sindacati questo sarebbe l’ennesimo errore iniziato ancora prima del Covid

Alla presentazione del libro “Il giro dei soldi” interviene il Sindaco di Milano, Giuseppe Sala, che avverte: bisogna evitare che i 210 miliardi di euro diventino un bottino per la criminalità organizzata. “Saranno coinvolti anche enti locali e dovranno dare garanzie che sappiano gestirli al meglio”. E chiede l'istituzione del Registro nazionale dei titolari effettivi delle imprese