Idee

Molto dipende dall’educazione alimentare trasmetta da bambini: una caramella come “premio” dopo esser andati dal
dentista o un biberon di latte caldo per farlo calmare. Nove padovani su dieci vedono nell’alimentazione il rifugio per alleviare le tante tensioni legate al presente. Una dipendenza sì, ma con meno “stigmi” sociali

C’è un oggettivo contrasto tra l’approccio “prudente, realistico e sostenibile” (parole del ministro dell’Economia Giorgetti) che il governo Meloni ha mostrato in materia di conti pubblici, con il varo della Nota di aggiornamento del documento di economia e finanza, e una serie di decisioni assunte in altri ambiti, dall’immigrazione alla sicurezza, con un interventismo così affrettato da esporre l’esecutivo alla necessità di correzioni in corsa, com’è accaduto per le norme sui raduni illegali.

Non è certamente fermando le navi che si combatte la tratta degli esseri umani considerato che esse soccorrono non più del 10% dei migranti che tentano la traversata. Il Papa più volte ha richiamato il dramma di chi muore nel mare fuggendo da situazioni di pericolo e di chi vive nei campi in Libia, veri e propri lager. E anche il presidente della Cei, card. Matteo Zuppi, ha chiesto nel messaggio al nuovo Governo italiano, attenzione all’accoglienza dei migranti

Asciutti in primavera. Poi estate e ora anche in autunno. La siccità continua, con anomalie termiche che concorrono e concorreranno a far restringere il portafoglio degli italiani. Non bastasse la guerra.