Idee

La sessione plenaria di questa settimana ha messo in luce problemi non da poco sul modo di comprendere e interpretare il ruolo di eurodeputato. C'è chi è un po' a digiuno di diritto comunitario, chi pensa di stare a Strasburgo solo per elogiare o denigrare il proprio governo nazionale, chi scambia l'emiciclo per un palco di cabaret. Ora è il momento di fare sul serio e il primo impegno saranno le audizioni dei commissari designati. In gioco ci sono, sempre e comunque, attese e interessi dei popoli europei

Mister, ci stai insegnando a dribblare la paura. Quella paura che spesso fa venire i crampi alla vita e lo stendersi sembra essere l’unica chance per poter restare in campo. Tu ci hai dimostrato che è possibile affrontarla e dribblarla con la palla delle possibilità al piede senza commettere il fallo dell’odio e senza subire il fallo della depressione… perché il pallone del domani possiamo scegliere di calciarlo a campanile o di giocarcelo a torello o di tirarlo con stizza in tribuna, ma se vogliamo arrivare in porta dobbiamo tenerlo al piede con gesti che raccontano equilibrio, determinazione e… benedizione!

Forse fa sorridere pensare che della pace si possa fare una scienza, ma non tutti sanno che sono sempre più diffusi i Peace studies e le Peace sciences, che vantano ricerche e annoverano studiosi di altissimo profilo internazionale. Alla Pontificia università lateranense nasce un percorso accademico che formerà esperti di pace in grado di vedere le interconnessioni profonde che permettono di avvicinare parti avverse, per orientarle alla risoluzione del conflitto (culturale, sociale, politico) e al bene comune

Il Presidente di Confartigianato Imprese Padova Roberto Boschetto risponde alla lettera del Vescovo Claudio alle comunità nella festa di San Benedetto: "Confartigianato Imprese Padova presente!". Scrive Roberto Boschetto, Presidente di Confartigianato Imprese Padova.

Coloro che vivono in monastero possono condividere con chi continuamente naviga, la loro esperienza di connessione con l’umanità intera attraverso la preghiera, senza perdere il contatto con la realtà. Le donne e gli uomini contemplativi, chiamati a raggiungere i confini del mondo in tempo reale, attraverso la contemplazione vissuta sull’onda dell’amore, nonostante il loro spaziare, rimangono immersi nel profondo dell’umanità alla presenza di Dio. La loro connessione contemplativa parte da un cuore che ama, perciò fa rimanere nella storia, in contatto con se stessi, prendendosi cura dell’altro, al di là della distanza, a godere delle relazioni e dell’incontro, ad essere tessitori di pace, di giustizia e di solidarietà

Manca soltanto un ultimo voto, in seconda lettura, perché vada in porto la riforma che, modificando la Costituzione, taglia il numero dei parlamentari, portando i deputati a 400 (rispetto agli attuali 630) e i senatori a 200 (ora 315). Una legge "chirurgica" sotto molti aspetti, ma sullo sfondo restano i nodi problematici del taglio, tutt’altro che irrilevanti

Una Giornata del migrante ignoto: è la proposta di don Aldo Buonaiuto, fondatore del quotidiano online "In Terris" e sacerdote dell'associazione Comunità Papa Giovanni XXIII: ""Non dobbiamo dimenticare tanti e tanti morti sconosciuti agli uomini ma non certo a Dio. È una richiesta che ho inoltrato a tutti coloro che cooperano sul fronte dell’accoglienza, dall’Onu, all’Europa, dalla Santa Sede al Governo italiano"

Giovedì 11 luglio è morto Vincent Lambert. Dal 2008 viveva in stato coscienza minima per alcuni, per altri in stato vegetativo, dopo l’incidente stradale che lo aveva reso tetraplegico. "È un momento di grande tristezza e di rispetto verso il dolore della famiglia di Vincent Lambert. Ma non si può tacere che questa vicenda ha avuto dei contorni giudiziari particolarmente cruciali", dice Alberto Gambino, giurista, presidente di Scienza & Vita e prorettore dell’Università europea di Roma

Mercoledì il nono giorno di agonia per Vincent Lambert, privato di nutrizione e idratazione dallo scorso 2 luglio. Mercoledì sera i suoi genitori e i suoi fratelli hanno organizzato una veglia per lui. Il responsabile dell’ Office chrétien des personnes handicapées avverte: "Tutti noi potremmo diventare come lui". Per il direttore del Centro di ateneo di bioetica dell'Università Cattolica, è stata assunta "una decisione medica di totale abbandono assistenziale, senza alcuna ragione clinica": un "gravissimo atto di omissione"

E' ancora presto per valutare se gli sforzi fatti per evitare la procedura d'infrazione siano stati un momento di maturazione alle regole europee o una furbizia dell’emergenza. Il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, punta a stabilizzare il rapporto debito pubblico/Pil (Prodotto interno lordo) che viaggia al 132% "non soltanto per quello che ci chiede l'Europa, lo facciamo perché pensiamo che questo coincida con gli interessi degli italiani". Studi sono in corso su una formulazione di Flat tax (tassa piatta, non progressiva) che non vada a creare buchi di bilancio ma tutto è rinviato a settembre-ottobre

Consiglio europeo e Parlamento di Strasburgo procedono verso la definizione delle alte cariche politiche in sede comunitaria. L'indicazione di nomi di alto profilo e la lettura negativa che ne è emersa (come spesso accade) dai media. Ma la democrazia richiede pazienza, progettualità e talvolta compromessi. Occorre poi evitare un nuovo muro tra Est e Ovest