Mosaico

Con la nuova ondata di contagi, molte strutture hanno sospeso visite dei familiari e uscite. L'appello di Ledha: “Vengano messe in atto adeguate misure di prevenzione” senza pregiudicare il diritto delle persone disabili alle relazioni con i parenti e a una vita sociale

A Bologna Stefano Zandonadi, appassionato di pittura che vive in strada da più di 30 anni, ha ritirato il premio Roberto Daolio per l’arte pubblica per un’installazione nata dal sodalizio artistico con lo studente Francesco Li Calzi. Il pubblico emozionato dalle sue parole: “Viviamo tutti in un gran circo dove il miglior clown è colui che sa far piangere”

Il report dell’Istat “L’inclusione scolastica degli alunni con disabilità”, relativo all’anno scolastico 2020-2021. Gli alunni con disabilità sono 4 mila in più rispetto all’anno precedente, vale a dire il 3,6% degli iscritti. Scendono al 2,3% gli esclusi dalla didattica a distanza, contro il 23% dell’anno precedente. Buona la risposta della scuola alla domanda di dispositivi informatici

Il report dell’Istat. Gli insegnanti per il sostegno che nell’anno scolastico 2020/2021 hanno operato nelle scuole italiane sono più di 191 mila (+8 mila): il rapporto è di 1,4 alunni per ogni insegnante. Pochi gli assistenti all’autonomia e alla comunicazione e la tecnologia: un “facilitatore” non sempre disponibile. Maggiori difficoltà di accesso per gli alunni con disabilità sensoriali

Uno spettacolo che racconta, con la magia del teatro su nero, una storia dove la metafora del mondo animale aiuta ad affrontare con la giusta leggerezza, ma con profondità, temi importanti come quelli della diversità, della disabilità e dell’importanza di essere accolti, accettati e desiderati, nonostante una fisicità diversa o un’abilità diversa rispetto a quelle ritenute “normali”.

Continua al teatro San Carlo all’Arcella domenica 16 gennaio alle 16 con lo spettacolo La regina dell’acqua, in scena con Gli Alcuni, la rassegna per famiglie “Una fetta di teatro”, iniziata la scorsa settimana al Piccolo teatro Don Bosco in via Asolo e che continuerà nei due spazi parrocchiali con un calendario alternato di settimana in settimana fino al 27 febbraio.