Diocesi

Una pasticceria, una carpenteria, un'azienda all'avanguardia della tecnologia medica e una multinazionale del packaging. Il vescovo Claudio ha visitato i luoghi del lavoro a Ponte San Nicolò: «Gli atti degli apostoli continuano anche ora nella nostra vita di tutti i giorni, nelle aziende, nei posti di lavoro».

Una alleanza per le famiglie che riunisce per la prima volta nel Piovese Comuni, Scuole di ogni ordine e grado, quattro Vicariati e le ccoperative sociali del territorio, con progetti rivolti ai giovani, ma anche alle famiglie, finanziati dalla Regione Veneto, grazie alla capacità della Saccisica di fare rete 

Presenti 200 seminaristi tra calciatori e tifosi dei seminari di Trento, Padova, Verona, Venezia, Vicenza, Rovigo, Treviso e Vittorio Veneto, Udine-Gorizia-Trieste, Concordia-Pordenone. Il trionfo finale di Padova ai rigori.

Domenica 13 alle 16.30 in cattedrale il vescovo celebrerà una messa per il cinquantesimo anniversario dalla fondazione della Comunità di Sant'Egidio. Una realtà anche a Padova esiste dal 1991, ed opera sempre all'insegna delle 3 P: poveri, pace e preghiera.

I giovani devono maturare la consapevolezza di essere tesori e imparare a gestire se stessi.  Diventare buoni cristiani e onesti cittadini, come diceva Don Bosco. La gioia dell'educazione è camminare con loro: le esperienze delle suore Dimesse e delle Figlie di Maria Ausiliatrice nell'incontro con i giovani, sotto diverse sfaccettature, dalla scuola ai campi estivi, dal volontariato alla pastorale parrocchiale.

Mons. Cipolla incontrerà il 10 maggio tre realtà produttive dell'hinterland. Un momento di conoscenza Chiesa-imprese ormai tradizionale per la Diocesi di Padova. Molti i temi economici e sociali sul tappeto.

Ultimati i restauri, l'Antica Pieve di san Prosdocimo Oltre Brenta è pronta per l'inaugurazione ufficiale che si tiene il 6 maggio. In programma però ci sono numerosi altri eventi e momenti culturali.

Sabato 5 maggio, dalle 9, presso il Seminario maggiore, si svolgerà la terza e ultima sessione plenaria dell’assemblea sinodale. Dopo un impegnativo lavoro di discernimento, i 160 membri dell’assemblea si riuniranno per la votazione del testo finale.

Libero, creativo, partecipativo, solidale. #illavorochevogliamo nelle parole del vescovo Claudio, intervenuto il 2 maggio alla Veglia diocesana per il lavoro che si è svolta nelle Officine Facco & C. di Campo San Martino.